Folgorato da una scarica da 20 mila volt a Gorizia: ferito un tecnico di 44 anni

L'uomo è dipendente di una ditta di Riese Pio X (Treviso) e stava lavorando alla manutenzione di una cabina elettrica. In ospedale a Cattinara, poi il volo a Padova al centro grandi ustionati. Non è in pericolo di vita

Ha rischiato la morte il 44enne L.S., operaio per una ditta di Riese Pio X, che nella mattinata di giovedì è rimasto improvvisamente folgorato da una scarica da 20 mila volt mentre stava manutentando una cabina elettrica di un'azienda di Gorizia. Come riporta "la Tribuna", a soccorrere per prima la vittima sono stati i colleghi che, avvertiti da un suono simile ad un'esplosione, si sono subito recati nei pressi della postazione di lavoro del 44enne, trovandolo a terra dolorante ma cosciente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La scarica, infatti, lo aveva colpito ad una mano e al relativo avambraccio, provocandogli gravi ustioni. Sul posto sono quindi stati chiamati il Suem 118 e la Croce Verde che hanno subito stabilizzato l'uomo per poi trasportarlo all'ospedale di Trieste. Da qui, poi, il tecnico è stato issato sull'elicottero del Suem ed elitrasportato a Padova dove ha successivamente subito un delicato intervento chirurgico. Il 44enne, che non è in pericolo di vita, si trova ora ricoverato presso il reparto Grandi Ustionati di Padova in prognosi riservata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto in Costiera, addio al presidente del gattile di Trieste Giorgio Cociani

  • Primo caso a scuola a Trieste, tre docenti e 21 alunni della Gaspardis in quarantena

  • Malore in acqua al Pedocin, morto bagnante di 56 anni

  • Malore in acqua, il giovane alpinista Gianni Cergol non ce l'ha fatta

  • Ubriaco spacca una bottiglia sul bancone del bar e aggredisce i colleghi: tassista triestino denunciato

  • Referendum: Trieste la provincia italiana con la più alta percentuale di no

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento