menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Grande Successo per il primo Memorial Francesco Pinna; In Campo Sportivi, Politici, Forze dell'Ordine e Tanti Ragazzi

Grande successo al palasport di Chiarbola a Trieste per il “I Memorial Francesco Pinna”, il torneo di volley organizzato in ricordo del ragazzo morto lo scorso dicembre nel crollo del palco allestito per il concerto di Jovanotti. A lui...

Grande successo al palasport di Chiarbola a Trieste per il "I Memorial Francesco Pinna", il torneo di volley organizzato in ricordo del ragazzo morto lo scorso dicembre nel crollo del palco allestito per il concerto di Jovanotti.

A lui l'associazione Calicanto onlus, che si occupa di sport integrato, ha dedicato tutti i festeggiamenti del decennale. E tra questi proprio la prima edizione dell'evento sportivo, che ha registrato un'adesione massiccia ed entusiasta di moltissime realtà locali.

Si tratta del primo torneo in tutta Italia realizzato con questa formula, un perfetto mix di persone, appartenenti a diversi settori lavorativi, pronte a scendere in campo non solo per ricordare il giovane volontario del sodalizio, ma anche per sostenere le attività sportive tra ragazzi abili e diversamente abili della Calicanto, la prima società in Italia che ha promosso le discipline integrate, grazie alla forza e alla tenacia della presidente Elena Gianello.

Sono scese in campo venti squadre: quattro gruppi della Calicanto, due della Illy Caffè, due della Wartsila e poi una compagine di assessori e consiglieri comunali, una rappresentativa della Polizia locale e poi formazioni di Generali, Trieste Trasporti, Siot, Llloyd Register, Giovani per unl Mondo Unito, società Judo Makoto, "On stage", Pacorini, Pacorini Metals e la Fipav.

Tutti hanno giocato con spirito di divertimento, ma anche con un pizzico di sano agonismo, e per la prima volta il palasport di Chiarbola ha visto confrontarsi squadre di politici, dipendenti di grande aziende internazionali, vigili urbani, assessori, consiglieri comunali, sportivi e naturalmente tanti ragazzi.

La mattinata di festa si è chiusa con le premiazioni, alle quali ha partecipato la famiglia Pinna, molto legata alla Calicanto, un momento toccante, nel quale ragazzi e insegnanti hanno rivolto un pensiero a Francesco, un ragazzo molto amato da tutti, che l'associazione ha scelto di ricordare proprio attraverso lo sport integrato, che lui sosteneva con grande entusiasmo.

Il "I Memorial Francesco Pinna" è stato vinto dalla Wartsila 1, secondo posto per la Illy 1, terzi i giocatori della Siot.

Tra i momenti più emozionanti della giornata la telefonata di Jovanotti, che ha voluto salutare tutti i partecipanti e ricordare ancora una volta Francesco. I giovani della Calicanto, che seguono anche i corsi di musica integrata, hanno dedicato al cantante il famoso brano "A te". Jovanotti ha dato quindi appuntamento a tutti al concerto che si svolgerà a Trieste il 3 marzo, sottolineando la volontà di continuare a seguire gli eventi dell'associazione che Pinna tanto amava.

Il cantante era già intervenuto con un videomessaggio al convegno del decennale della Calicanto, svolto al teatro Basaglia il 14 febbraio.

L'obiettivo della Calicanto è di organizzare il torneo con cadenza annuale.

Micol Brusaferro, Ufficio Stampa Calicanto

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Risi e bisi: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento