menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Grande viabilità: traffico da "bollino nero" nel weekend per esodo e controesodo

Si raccomanda di utilizzare la viabilità ordinaria per andare al mare, previsto un picco per la giornata di sabato

Il week end compreso fra venerdì 18 e domenica 20 agosto sarà caratterizzato dal primo round dei rientri a cui si sommeranno le nuove partenze. Consiglio numero uno: informarsi prima di partire, guidare con prudenza e attenzione. Consiglio numero due: meglio utilizzare la viabilità ordinaria per andare al mare. Lo suggerisce Autovie Venete che, per questo fine settimana ricorda come – soprattutto sabato – il bollino sarà “nero”.  

Le partenze riguarderanno soprattutto i turisti austriaci e tedeschi che, da qualche anno, scelgono la seconda parte del mese di agosto e la prima settimana di settembre per le vacanze al mare il che significa, per l’autostrada, un flusso di transiti molto molto elevato sulla A23 in direzione nodo di Palmanova dove inevitabilmente si formano le congestioni perché i veicoli che proseguono in direzione Venezia si incrociano con quelli che arrivano da Trieste e si dirigono verso Venezia. Per questo Autovie consiglia a chi risiede in Friuli Venezia Giulia e in Veneto di scegliere la viabilità ordinaria per raggiungere le località marine. 

«Puntiamo a privilegiare il confort e la sicurezza – sottolinea Davide Sartelli, direttore d’esercizio di Autovie – di chi viaggia, e quindi suggeriamo, per gli spostamenti di breve e medio raggio di non usare l’autostrada. A fronte di flussi di traffico così elevati, come quelli attesi per i prossimi giorni, noi mettiamo in atto tutte le azioni possibili per ridurre i disagi, consapevoli però che le code e i rallentamenti difficilmente potranno essere evitati». Le prime avvisaglie del forte incremento dei flussi, secondo le previsioni di Autovie, ci saranno già domani, venerdì 18 agosto, con traffico intenso in A4 (direzione Venezia) e sostenuto verso Trieste, dove saranno possibili code e rallentamenti in entrata alla barriera di Lisert. Movimento di mezzi sostenuto anche sull’autostrada A57 Tangenziale di Mestre, in entrambe le direzioni di marcia.

Per sabato 19 – come sempre la giornata più critica – sarà l’autostrada A23 quella interessate dalle code più lunghe che si svilupperanno già da Udine Nord. Se necessario Autovie chiuderà l’ingresso di Udine Sud (solo in direzione Palmanova) dirottando i veicoli sui percorsi alternativi esterni. L’indicazione sarà pubblicata sui pannelli a messaggio variabile presenti sulle tangenziali di Udine che portano verso l’autostrada. Questo perché le code in A23 andranno a incrociarsi con quelle in A4 previste sul tratto Trieste-Lisert in direzione nodo di Palmanova, con conseguenti congestioni in A4 dal nodo di interconnessione – in direzione Venezia – verso San Giorgio di Nogaro e Latisana. 

Code e rallentamenti anche ai caselli balneari del Friuli Venezia Giulia e del Veneto, sia per chi lascia le zone di vacanza, sia per i nuovi arrivi. Intenso, ma senza eccessive criticità il traffico in direzione Trieste. Domenica 20 agosto traffico intenso per tutto l’arco della giornata e in entrambe le direzioni di marcia della A4 Venezia Trieste. Nonostante le previsioni meteo non favorevolissime, gli svincoli in direzione delle località balneari potrebbero essere interessati da rallentamenti e code. Disagi annunciati anche in entrata alla barriera di Trieste Lisert. In A57 Tangenziale di Mestre, in direzione Trieste, e sulla A23 Palmanova Tarvisio, verso Palmanova, è previsto traffico sostenuto in mattinata. I mezzi pesanti non potranno circolare dalle 8 alle 16 di sabato 20 e dalle 7 alle 22 di domenica 21 agosto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Appartamento piccolo? I segreti per farlo sembrare più grande

Alimentazione

Utensili e stampi da forno in silicone: rischi per la salute

social

Il Monviso fotografato da 270 chilometri: la foto è subito virale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Veicoli Commerciali

    Mezzi pesanti: regole e limiti di velocità

  • Scuola

    Metodo di studio: i consigli per memorizzare in poco tempo

Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento