menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Grave Incidente alla Rotonda di via Flavia; Sfiorata la Tragedia

E' mancato davvero poco che da un grave incidente si passasse ad una tragedia vera e propria..... Erano da poco passate le 17 quando un taxi proveniente da via Caboto, probabilmente per un malore dell'autista, non ha rispettato i due stop della...

E' mancato davvero poco che da un grave incidente si passasse ad una tragedia vera e propria..... Erano da poco passate le 17 quando un taxi proveniente da via Caboto, probabilmente per un malore dell'autista, non ha rispettato i due stop della pericolosa rotatoria di via Flavia attraversandola a tutto gas, per terminare la sua corsa contro il muretto che delimita il parcheggio autovetture Opel. Muretto che ha evitato che l'autovetture andasse dritta dritta contro le vetrine dell'autosalone. Si presume che l'uomo abbia perso i sensi, premendo involontariamente il pedale dell'accelleratore

Tra poco online le fototografie dell'incidente (clicca su questa per indrandirla)

Abbiamo raccolto la testimonianza di un automobilista ancora scosso: "Avevo appena iniziato la manovra di svolta verso città, provenendo da via Caboto, quando ho visto dietro a me un'ombra arrivare a tutta velocità.... schizzare alla mia destra ed andare a sbattere contro il muro di cinta dell'autosalone; il tutto mentre due autovetture riuscivano a schivare miracolosamente la macchina che per poco non centrava in pieno una bicicletta che stava transitando proprio davanti la Opel... lui credo se la sia vista davvero più brutta di tutti"

L'uomo al volante è vivo, presenta un forte trauma toracico e, dopo essere stato stabilizzato sul posto dai medici del 118, è in viaggio verso l'ospedale di Cattinara. L'autovettura fa parte della cooperativa taxi Radio Alabarda, con numero di riconoscimento "5", in quel momento non aveva fortunatamente persone a bordo.

Ma il "miracolo" della vicenda, quello che ha permesso che non si tratti di una vera e propria tragedia, è la mancata collisione del taxi con altre autovetture che in quel momento percorrevano l'incrocio. In un momento della giornata dove il traffico inizia ad aumentare, su un tratto di strada già pericoloso di suo, tale incidente poteva avere davvero risvolti funesti.

Invece, il fato ha voluto che le autovetture che sopraggiungevano da Città e, nella corsia opposta, da Muggia, proprio in quell'istante si trovassero in una posizione tale da riuscire a zigzagare l'ostacolo in movimento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Risi e bisi: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento