Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Un fiume di persone per le strade di Trieste, in migliaia al corteo contro il Green Pass

Tantissime persone stanno protestando contro l'obbligatorietà della certificazione verde. Aggiornamento alle 10:46

In migliaia anche in un sabato mattina. La manifestazione contro l'obbligo di Green Pass che il governo vuole introdurre ha radunato anche a Trieste tantissimi manifestanti. Partiti da largo Riborgo poco dopo le 10 di oggi 25 settembre, migliaia di triestini si sono riversati nelle strade per gridare a gran voce il loro rifiuto contro la certificazione verde e chiedere libertà di scelta. "Non passeranno, il green pass non passerà" urla a megafono Tito Detoni, 40enne triestino che ha guidato il corteo dall'interno del camper. Slogan contro Draghi, contro il ministro della Salute Roberto Speranza, volantinaggio del Movimento 3V ma anche semplici lavoratori. "Gli assassini siete voi, vogliamo salute e libertà" e ancora centinaia di cartelli, fischietti, tamburi. Tutto per esprimere una protesta che dice di essere apartitica. Nel corteo è stato visto anche Franco Bandelli, candidato sindaco di Futura. "Giù le mani dai bambini" e "vaccinati e non uniti per la libertà". 

Aggiornamento alle 10:46 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un fiume di persone per le strade di Trieste, in migliaia al corteo contro il Green Pass

TriestePrima è in caricamento