rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

Green Pass e trasporti: cancellato il 20% delle corse in Fvg

Gli autisti assenti perché senza la certificazione o in malattia sono il 27 percento in regione. La Regione ricorre al noleggio con conducente, mentre Trieste Trasporti parla di 106 autisti a casa senza stipendio e altri 50 in malattia

Dopo l’introduzione del Green Pass obbligatorio sul luogo di lavoro il trasporto pubblico a Trieste e in Fvg è in sofferenza e la Regione corre ai ripari, sia con i mezzi in dotazione sia attraverso il noleggio di autobus con conducente. Come dichiarato dall’assessore regionale ai trasporti Graziano Pizzimenti, “Dal 15 ottobre nei giorni ferialisono state cancellate 2.313 corse pari al 19,7 per cento diquelle complessive a causa del consistente numero di assenzeregistrate fra gli autisti: ben 388 pari al 27,8 per cento deltotale. Assenze giustificate sia dalla mancanza del Green passche a malattie e ad altre motivazioni".

Priorità viene data alle scuole, quindi le corse disponibili vengono soprattutto concentrate al mattino, come confermato da Trieste Trasporti, mentre i disagi si registrano soprattutto il pomeriggio e la sera. Come dichiarato dall’azienda domenica scorsa (e la situazione è praticamente invariata al momento), sono 106 su 601 i conducenti assenti dal lavoro che, secondo la norma vigente, non avranno lo stipendio fino a quando non avranno il certificato, mentre 50 sono in malattia (conservando il salario). L’impennata di certificati, ha dichiarato Trieste Trasporti in un comunicato, “ sarà oggetto lunedì di un esposto alla Procura della Repubblica al fine di verificarne la regolarità”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Green Pass e trasporti: cancellato il 20% delle corse in Fvg

TriestePrima è in caricamento