Cronaca

Da oggi è attivo il Green Pass Ue: le regole per il Fvg

La certificazione europea è attiva da oggi e consentirà ai cittadini di spostarsi in sicurezza tra i Paesi dell'Unione europea e dell’area Schengen. Da come richiederlo al nodo della seconda dose: tutto quello che c'è da sapere

Da oggi, giovedì 1 luglio, è attivo il Green Pass europeo, la certificazione Covid 19 dell'Ue che renderà più semplice viaggiare da e per tutti i Paesi dell'Unione europea e dell’area Schengen. Ma sono molte le domande che i cittadini si stanno ponendo su questo nuovo documento: dalla procedura per richiederlo al suo funzionamento, ecco tutto quello che c'è da sapere.

Cos'è il Green Pass Ue

Il green pass è una prova digitale attestante che una persona: è stata vaccinata contro la patologia da Covid-19; ha ottenuto un risultato negativo al test; è guarita dalla patologia. Le autorità nazionali sono responsabili del rilascio del certificato. La versione digitale può essere salvata su un dispositivo mobile. I cittadini possono inoltre richiedere una versione cartacea. Entrambe le versioni disporranno di un codice QR contenente le informazioni essenziali e di una firma digitale per garantire l'autenticità del certificato. Gli Stati membri hanno concordato un modello comune che può essere utilizzato per le versioni sia elettroniche che cartacee al fine di facilitarne il riconoscimento.

"La possibilità di muoversi liberamente in piena sicurezza rappresenta un passo in avanti importante sulla via della ripartenza economica e, più in generale, del ritorno alla normalità. Auspico che, in un prossimo futuro, l'Europa decida di adottare regole uniformi per garantire la mobilità ai cittadini dei Paesi membri", ha dichiarato oggi il governatore del Fvg Massimiliano Fedriga. 

Questione vaccini

Per quanto riguarda i "vaccini In Fvg siamo sempre riusciti a superare gli standard fissati dalla struttura commissariale in termini di somministrazioni settimanali: un risultato essenziale nella lotta al Covid19, il cui merito va attribuito alle strutture sanitarie, agli operatori e ai volontari che si sono spesi, con enormi sacrifici, in questo anno e mezzo di pandemia".

Variante Delta

"I numeri a oggi testimoniano che la popolazione vaccinata, pur non essendo immune dalla possibilità di contagio, nella stragrande maggioranza dei casi contrae il virus in forme lievi o addirittura asintomatiche. Per questo, è di vitale importanza procedere speditamente verso la più ampia adesione dei cittadini alla campagna vaccinale".

Vaccini

Al fine di superare le criticità derivanti dall'impossibilità di utilizzare alcuni vaccini per la fascia under 60,"a partire dalla prossima settimana si terranno degli incontri bilaterali tra la struttura commissariale del generale Figliuolo e le singole Regioni interessate: un passo in avanti deciso e coordinato nella lotta al Covid 19".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da oggi è attivo il Green Pass Ue: le regole per il Fvg

TriestePrima è in caricamento