Grignano, si era sentito male durante un'immersione: morto sub

È stata la moglie ad allertare gli operatori del 118, dopo aver capito che il marito non stava respirando. I bagnanti, messi in guardia dalle urla, hanno provveduto a portare l'uomo sulla terraferma

Deceduto a distanza di qualche giorno Thomas De Marchi, il 34enne che si era sentito male nel corso di un'immersione nella zona di Grignano, anche se sulla dinamica sono ci sono ancora certezze. Sin da subito, le sue condizioni era parse estramamente gravi.

Il salvaggio era stato possibile grazie al pronto intervento di un medico che in quel momento per caso si trovava nelle vicinanze, praticandogli un efficace massaggio cardiaco.

È stata la moglie ad allertare gli operatori del 118, dopo aver capito che il marito non stava respirando. I bagnanti, messi in guardia dalle urla, hanno provveduto a portare l'uomo sulla terraferma.

Il sub in questi giorni è stato accudito dal personale medico a Cattinara in come farmacologico, ma come detto non si è verificato l'auspicato recupero fisico. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cappotto, come scegliere il modello giusto in base alla tua silhouette

  • Malore durante l'allenamento in palestra, salvata da un infermiere in pensione

  • Incidente in via Udine: insulti e minacce di morte ad un medico del 118

  • Bimbo cammina in fondo alla chiesa, alcuni fedeli "cacciano" lui e la madre

  • Mano pesante del Questore, giù le serrande del Mc Donald's per una settimana

  • Trieste e Vienna sempre più vicine: in arrivo il nuovo collegamento ferroviario

Torna su
TriestePrima è in caricamento