menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gruber Cosmology Prize, premiata la Prof.ssa triestina Anna Gregorio

Importante riconoscimento per la Prof.ssa Anna Gregorio, che ha fatto parte della missione Planck dedicata alla misura della radiazione cosmica di fondo

La triestina Anna Gregorio, del Dipartimento di Fisica dell’Università di Trieste e della sezione di Trieste dell’INFN - Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, con il team della missione Planck, dedicata alla misura della radiazione cosmica di fondo, ha vinto il 2018 Gruber Cosmology Prize!

Il premio è stato consegnato lo scorso 20 agosto a Vienna, durante la XX Assemblea Generale dell’International Astronomical Union, a Nazzareno Mandolesi e a Jean-Loup Puget e al team del satellite Planck.

Il premio

Il Gruber Prize è un riconoscimento che viene attribuito ogni anno a ricercatori che con il loro lavoro danno un contributo fondamentale per il progresso nella conoscenza e nella cultura; il premio ammonta a 500.000 dollari.

Planck-LFI  (Low Frequency Instrument)

La Prof.ssa Gregorio ha avuto la responsabilità dello strumento Planck-LFI (Low Frequency Instrument) nella fase dei test a terra e della campagna di lancio; è stata inoltre responsabile delle operazioni dello strumento LFI durante tutta la missione, e in particolare della sua calibrazione durante le fasi di Commissioning e Calibration and Performance Verification (CPV).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Festa della mamma: origini e curiosità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento