Guardia di Finanza: il Luogotenente Luigi Smaldini lascia Comando del Reparto muggesano

Il Luogotenente Smaldini lascia il comando della Tenenza al Luogotenente Francesco Bova, ispettore parigrado di lunga e provata esperienza proveniente dal Nucleo di Polizia Tributaria di Trieste

Dopo oltre 10 anni di servizio presso la Tenenza della Guardia di Finanza di Muggia, il Luogotenente Luigi Smaldini lascia il Comando del Reparto muggesano del Corpo per andare ad assumere un prestigioso incarico al Nucleo di Polizia Tributaria di Trieste.

Al termine di una sobria cerimonia tenutasi in data 10 febbraio 2015 presso la Caserma del Lazzaretto - solennizzata nell’occasione dalla presenza del Comandante Provinciale di Trieste, Gen. B. Giovanni Padula e dal Comandante della Compagnia di Prosecco, Ten. Marcello Pellegrino - il Luogotenente Smaldini ha ripercorso i momenti salienti della sua attività di Comando maturata in un Reparto territoriale del Corpo che, per la sua posizione geografica, rappresenta un importante presidio posto a difesa della legalità economico finanziaria ed al contrasto di tutte le forme di illecito a ridosso della fascia confinaria con la Slovenia.

Il Luogotenente Smaldini lascia il comando della Tenenza al Luogotenente Francesco Bova, ispettore parigrado di lunga e provata esperienza proveniente dal Nucleo di Polizia Tributaria di Trieste, dove ha retto per molti anni la Sezione Accise, Olii Minerali ed Altre Imposte di Consumo, un’articolazione operativa impegnata nel fondamentale settore della tutela delle entrate.

Il nuovo Comandante della Tenenza di Muggia, nell’assumere il nuovo importante incarico, ha espresso l’intendimento di voler proseguire nella proficua ed attenta azione di servizio fin qui svolta dal suo predecessore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Class action contro il "Sogno del Natale", molti triestini chiedono il rimborso dei biglietti

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

  • Strada nuova per Opicina, terzo schianto in meno di 24 ore

  • Atti osceni in luogo pubblico in corso Saba: nei guai 58enne

Torna su
TriestePrima è in caricamento