Nasce la “Guidina di Trieste”: Corrado Premuda spiega la città a grandi e piccini

La città raccontata e illustrata a ragazzi e famiglie, con un occhio sia ai turisti e visitatori. Un libro che riassume e 'confeziona' la storia di Trieste, soprattutto quella del 900, a misura di bambino, modellando in metaforici colori pastello tutto il nero e il rosso della nostra storia

Una nuova guida di Trieste fatta apposta per bambini, ragazzi e famiglie, con un occhio sia ai turisti e visitatori, sempre più incuriositi dal nostro capoluogo, ma anche ai triestini, che amano i libri sulla loro città. La nuovissima Guidina di “Trieste” di Corrado Premuda (edizioni EL, 80 pagine, 10 euro) arriverà nelle librerie l'11 febbraio e sarà presentata domenica 16 febbraio da Eataly alle 16.30. Lo scrittore triestino, insieme all'illustrartrice Sara Menetti, firma il volume su Trieste delle 'Guidine' edite da EL, pensate proprio per i giovani viaggiatori.

Trieste, si legge nella sinossi, "viene raccontata come una piccola grande città allargata dal vento e dal mare. Posta tra l'Adriatico e le rocce del Carso, è tutta un saliscendi di panorami originali che danno le vertigini. Qui si incontrano da secoli popoli e culture diversi che danno vita a storie straordinarie". Una città per tutte le stagioni in quanto "d'estate è il posto giusto per fare un tuffo in mare, d'inverno è ideale per visitare i musei legati alla storia del Novecento. A Trieste c'è lo scheletro di un dinosauro perfettamente conservato e c'è la grotta gigante che scende nelle profondità del Carso". 

Tuttavia il termine 'guidina' non deve trarre in inganno: "Non bisogna pensare che un libro per ragazzi sia facile o scontato - spiega Premuda - perché i lettori giovani sono molto esigenti, pretendono chiarezza, storie, vogliono essere intrattenuti nella lettura. Quando scrivo cerco sempre di mettermi metaforicamente ad altezza ragazzo, pensando a quello che mi sarebbe piaciuto leggere da giovane".

"Nel caso della guidina di Trieste - continua  lo scrittore -, a parte raccontare i monumenti e alcune cose imprescindibili dell'essenza della città, ho cercato di estrapolare particolarità e curiosità. Dai mille modi di ordinare il caffè fino alla leggenda della Dama Bianca di Duino per passare poi alla bora, raccontando che i triestini la amano così tanto da dedicarle una via e diverse canzoni. Anche il termine caratteristico 'imborezà' deriva proprio dal nostro vento".

La principale sfida di Premuda è stata quella di riassumere e 'confezionare' la storia di Trieste, soprattutto quella del 900, a misura di bambino, modellando in metaforici colori pastello tutto il nero e il rosso della nostra storia. "Ancora adesso noi adulti ci scorniamo su alcune pagine delicate di questo secolo, semplificarle rimanendo fedeli al vero e senza censurare i momenti più difficili è stata una bella sfida. Tutto il 900 è passato in maniera molto forte a Trieste, che è una città simbolo di questa travagliata evoluzione storica, soprattutto delle sue pagine nere".

Sul lavoro di Sara Menetti Premuda si dichiara entusiasta: "ha fatto un ottimo lavoro e l'ha reso un progetto molto accattivante e prezioso per le famiglie e i giovanissimi. Sono molto contento di lavorare per le edizioni Eelle, una casa editrice con base a Trieste ma diffusa in Italia e con ragione, perché vanta un'altissima professionalità".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Corrado Premuda è uno scrittore, giornalista e insegnante. Tra i suoi libri per ragazzi, "Felici e contente" (2013), "Un pittore di nome Leonor" (2015), "La Barcolana dei bambini" (2017), "A bordo di un guscio di noce" (2017) e "Il vaso di Pandora" (2019). È autore di testi teatrali e radiofonici e di cataloghi d'arte, scrive sul quotidiano Il Piccolo. Tiene il corso di scrittura creativa Il Temperamatite, ha il blog motivipersonali.home.blog e il sito www.corradopremuda.com.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto in Costiera, addio al presidente del gattile di Trieste Giorgio Cociani

  • Malore in acqua al Pedocin, morto bagnante di 56 anni

  • Ubriaco spacca una bottiglia sul bancone del bar e aggredisce i colleghi: tassista triestino denunciato

  • Scomparsa nel 2019, il suo cadavere a Miramare sette mesi dopo: la vittima si chiamava Karin Furlan

  • Referendum: Trieste la provincia italiana con la più alta percentuale di no

  • Incidente in galleria Carso: quattro auto coinvolte e strada chiusa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento