Hashish nascosto nel sacco a pelo: 21enne arrestato dalla Polizia

Il giovane afghano è arrivato al terminal dei bus, in prossimità della Stazione, e ha cercato di evitare gli agenti

Ieri mattina le pattuglie della Squadra Mobile della Questura hanno effettuato controlli mirati agli arrivi dei passeggeri presso i terminal dei bus, in prossimità della stazione. In tale contesto l’attenzione degli investigatori è stata attirata da un giovane straniero che, portando in spalla un grosso zaino, ha cercato di allontanarsi dal luogo, destando l’attenzione degli operatori di polizia che procedevano al controllo.

Il giovane, identificato come Beshmillah Zazai, classe 1996, disoccupato, formalmente residente in provincia di Imperia, una volta fermato ha subito manifestato segni di nervosismo, così da essere sottoposto ad accurata verifica degli effetti trasportati. Durante queste fasi, occultati all’interno di un sacco a pelo nello zaino, sono stati rinvenuti due panetti di sostanza stupefacente del tipo hashish, del peso complessivo di oltre 200 grammi, che, spacciati al dettaglio, avrebbero potuto consentire un guadagno di oltre 2000 euro.

A questo punto l’afgano ha provato a giustificarsi riferendo che lo zaino non era di sua proprietà, ma è stato comunque arrestato e posto a disposizione della Procura della Repubblica presso il tribunale di Trieste che coordina le indagini.

Potrebbe interessarti

  • Scutigera, cos’è e perché non conviene ucciderla

  • I trucchi per avere abiti perfetti senza stiratura, anche durante le vacanze

  • Pomodori secchi, proprietà benefiche e preparazione in casa

  • Usi e benefici della lavanda, come coltivare la pianta dal profumo incantevole

I più letti della settimana

  • Trovato senza vita in mare: addio al fotografo Guido Cecere

  • Fuoriesce del materiale radioattivo, tre operai all'ospedale

  • Euro 6, le novità sulle vetture di nuova immatricolazione

  • Allerta meteo: in arrivo forti temporali su tutto il FVG

  • Triestina-Juventus al Rocco sabato sera, manca solo l'ufficialità

  • Incidente in ex GVT: padre e figlia in ospedale

Torna su
TriestePrima è in caricamento