Hashish nascosto nel sacco a pelo: 21enne arrestato dalla Polizia

Il giovane afghano è arrivato al terminal dei bus, in prossimità della Stazione, e ha cercato di evitare gli agenti

Ieri mattina le pattuglie della Squadra Mobile della Questura hanno effettuato controlli mirati agli arrivi dei passeggeri presso i terminal dei bus, in prossimità della stazione. In tale contesto l’attenzione degli investigatori è stata attirata da un giovane straniero che, portando in spalla un grosso zaino, ha cercato di allontanarsi dal luogo, destando l’attenzione degli operatori di polizia che procedevano al controllo.

Il giovane, identificato come Beshmillah Zazai, classe 1996, disoccupato, formalmente residente in provincia di Imperia, una volta fermato ha subito manifestato segni di nervosismo, così da essere sottoposto ad accurata verifica degli effetti trasportati. Durante queste fasi, occultati all’interno di un sacco a pelo nello zaino, sono stati rinvenuti due panetti di sostanza stupefacente del tipo hashish, del peso complessivo di oltre 200 grammi, che, spacciati al dettaglio, avrebbero potuto consentire un guadagno di oltre 2000 euro.

A questo punto l’afgano ha provato a giustificarsi riferendo che lo zaino non era di sua proprietà, ma è stato comunque arrestato e posto a disposizione della Procura della Repubblica presso il tribunale di Trieste che coordina le indagini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fondo milanese si "disfa" delle sue proprietà, venduti 1300 metri quadrati alle Torri

  • ​Impermeabilizzazioni edili, come rendere il terrazzo sicuro e resistente senza spendere troppo

  • Chiude il "Caffè dei libri": il tribunale dichiara il fallimento

  • Cade in acqua con la gamba fratturata: salvato "per miracolo" in porto

  • Auto con 5 persone si cappotta a Santa Croce: tre minori al Burlo

  • “Era il ‘Bronx’, oggi è un gioiello” l'evoluzione di borgo San Sergio per i residenti (FOTO)

Torna su
TriestePrima è in caricamento