Cronaca

I Vigili del Fuoco dedicano l'addestramento nelle falesie di Aurisina al collega Giorgio Camolese

Giorgio Camolese era entrato in servizio nel 1992 al Comando di Trieste e aveva subito conseguito l'importante specializzazione Speleo Alpino Fluviale

Oggi, martedì 16 giugno 2020, Il nucleo S.A.F. (Speleo Alpino Fluviale), dei Vigili del Fuoco del Comando provinciale di Trieste, ha effettuato un’esercitazione nelle rinnovate Falesie di Aurisina, nel luogo in cui si trova una via di arrampicata dedicata al collega Giorgio Camolese, scomparso il 14 settembre 2013. La sezione C.A.I. di Monfalcone di cui era socio Giorgio, gli dedicò una via di arrampicata intitolata “GioCa”. Il Dipartimento dei Vigili del Fuoco ha concluso la giornata con l’intitolazione della sede S.A.F. del Comando di Trieste corredata da una cerimonia e scoprimento della targa dedicata a Giorgio. Giorgio Camolese era entrato in servizio nel 1992 al Comando di Trieste e aveva subito conseguito l'importante specializzazione Speleo Alpino Fluviale. «Si era inserito perfettamente nella nostra squadra ed era un po' il mio braccio destro», così lo ricorda Il responsabile del settore S.A.F. Regionale, il Caporeparto e istruttore di speleologia Adriano Lamacchia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I Vigili del Fuoco dedicano l'addestramento nelle falesie di Aurisina al collega Giorgio Camolese

TriestePrima è in caricamento