Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca

Il Comune di Trieste assume oltre 130 persone. Le procedure di selezione

21.07.2014 | 14:40 - 56 esecutori sociosanitari, 80 collaboratori d'infanzia.

PROVINCIA DI TRIESTE, MODALITA’ DELLE  PROCEDURE DI AVVIAMENTO A SELEZIONE PER IL COMUNE DI TRIESTE
Il Centro per l’impiego della Provincia di Trieste, comunica che presso la sede di Scala dei Cappuccini 1, saranno raccolte le adesioni per la procedura di avviamento a selezione per il Comune di Trieste.

Le candidature saranno raccolte secondo le seguenti modalità:
- cognomi dalla lettera A alla lettera L, nelle giornate di LUNEDI’ 28/07/2014,  MERCOLEDI’ 30/07/2014 E VENERDI’ 1 AGOSTO 2014 , dalle 09.15 alle 12.45

- cognomi dalla lettera M alla lettera Z, nelle giornate di MARTEDI’ 29/07/2014,  GIOVEDI’ 31/07/2014 e LUNEDI’ 04/08/2014 dalle 09.15 alle 12.45.
 
L’avviamento a selezione ha ad oggetto i seguenti profili:
  - N. 56 ESECUTORI SOCIO SANITARI (inservienti) cat. A posizione economica A1 (con mansioni di riordino e pulizia di locali e prestazioni a favore di minori 0 – 3 anni), a part time (18 ore settimanali) per il periodo di un mese eventualmente prorogabile con decorrenza indicativamente dal 25/08/2014.
Requisiti richiesti:
- Aver maturato un’esperienza minima di 6 mesi, a prescindere dall’orario svolto, nel profilo di “esecutore socio sanitario (inserviente)” (con mansioni di riordino e pulizia di locali e prestazioni a favore di minori 0 – 3 anni) presso le scuole ed asili dell’infanzia gestiti da enti pubblici con un rapporto di lavoro subordinato di diritto pubblico.
- Diploma di scuola dell’obbligo o titolo equipollente se conseguito all’estero.
- Modello ISEE in corso di validità.
  - N. 75 COLLABORATORI DELL’INFANZIA cat. B pos. economica B1 (con mansioni di assistenza e cura al bambino di età dai 3 ai 6 anni e di pulizia degli ambienti), a part time (18 ore settimanali) per il periodo di un mese eventualmente prorogabile con decorrenza indicativamente dal 08/09/2014.
Requisiti richiesti:
- Aver maturato un esperienza minima di 6 mesi, a prescindere dall’orario svolto, nel profilo di “collaboratore dell’infanzia” (con mansioni di assistenza e cura del bambino di età dai 3 ai 6 anni e di pulizia degli ambienti), presso le scuole dell’infanzia gestite da enti pubblici, con un rapporto di lavoro subordinato di diritto pubblico.
- Diploma di scuola dell’obbligo o titolo equipollente se conseguito all’estero.
- Modello ISEE in corso di validità.
- N. 5 COLLABORATORI DELL’INFANZIA cat. B pos. economica B1 per le sezioni con lingua d’insegnamento slovena (con mansioni di assistenza e cura al bambino di età dai 3 ai 6 anni e di pulizia degli ambienti), a part time (18 ore settimanali) per il periodo di un mese eventualmente prorogabile con decorrenza indicativamente dal 08/09/2014.
Requisiti richiesti:
- Aver maturato un esperienza minima di 6 mesi, a prescindere dall’orario svolto, nel profilo di “ collaboratore dell’infanzia” (con mansioni di assistenza e cura del bambino di età dai 3 ai 6 anni e di pulizia degli ambienti), presso le scuole dell’infanzia gestite da enti pubblici, con un rapporto di lavoro subordinato di diritto pubblico.
- Conoscenza della lingua slovena che verrà accertata mediante colloquio durante lo svolgimento della prova.
- Diploma di scuola dell’obbligo o titolo equipollente se conseguito all’estero.
- Modello ISEE in corso di validità.
Il Comune di Trieste procederà prioritariamente all’individuazione del personale di cat. A rispetto al personale di categoria B, tenendo conto della data antecedente di inizio del servizio del personale inquadrato nel profilo professionale di “esecutore socio-sanitario (inserviente)” cat. A.
Non verranno sottoposti a selezione – fermo restando l’ordine di avviamento – i lavoratori che abbiano già prestato servizio nell’anno scolastico in corso o in quello precedente nei profili in oggetto, salvo che il precedente rapporto di lavoro sia cessato prima della scadenza prevista ovvero sia terminato con giudizio negativo motivato, o abbia superato la prova selettiva per l’assunzione nei profili di cui all’oggetto presso il Comune di Trieste, nell’anno scolastico in corso ed in quello precedente.
E’ inoltre necessario possedere i requisiti di accesso previsti per il pubblico impiego.
Si precisa che ai sensi dell’art. 7 della legge 97/2013, che ha modificato l’art. 38 del D.Lgs. 165/2001, possono partecipare alla selezione, oltre ai cittadini degli Stati membri dell’Unione europea, anche i loro familiari non aventi la cittadinanza di uno Stato membro UE che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente e i cittadini di Paesi terzi che siano titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello stato di protezione sussidiaria.  
Con gentile preghiera di pubblicazione e/o diffusione

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune di Trieste assume oltre 130 persone. Le procedure di selezione

TriestePrima è in caricamento