rotate-mobile
Cronaca

Il fine Settimana... Della Squadra Mobile di Trieste

Nel fine settimana agenti della Squadra Mobile hanno effettuato controlli straordinari nel capoluogo giuliano disposti per il contrasto alla criminalità diffusa.Nel mirino della Questura di Trieste, soprattutto la presenza di pregiudicati negli...

Nel fine settimana agenti della Squadra Mobile hanno effettuato controlli straordinari nel capoluogo giuliano disposti per il contrasto alla criminalità diffusa.
Nel mirino della Questura di Trieste, soprattutto la presenza di pregiudicati negli esercizi pubblici, dei venditori ambulanti "abusivi" e i punti di ritrovo dei giovani situati in vari quartieri della città, come il quartiere di S. Giovanni, Roiano e Chiarbola.
Nel corso degli accertamenti eseguiti sabato e domenica, non mancavano verifiche presso alcuni stabili dove erano stata segnalata una forte concentrazione di cittadini stranieri clandestini.
In particolare: sono stati numerosi gli esercizi pubblici sottoposti a controlli, senza che venissero rilevate irregolarità amministrative,anche se nei pressi dei locali venivano identifi-cati numerosi pregiudicati per reati di varia natura.
Non solo accertamenti agli esercizi commerciali: nel corso di questa operazione straordinaria della Questura venivano controllate anche persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale o ai vincoli della sorveglianza speciale.
Uno di questi, M.B. di 48 anni, risultava destinatario di un ordine di carcerazione della Procura della Repubblica di Trieste, dovendo scontare sette mesi di carcere per numerose condanne inflitte dal Tribunale del capoluogo giuliano per guida in stato di ebbrezza, resistenza a p.u., lesioni e danneggiamenti.
Una decina di donne straniere di varia nazionalità venivano identificate nella zona del Borgo Teresiano; alcune venivano accompagnate in Questura per ulteriori accertamenti sulla validità dei documenti esibiti nel controllo effettuato dalla Polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il fine Settimana... Della Squadra Mobile di Trieste

TriestePrima è in caricamento