Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Il lavoro a Trieste (e Provincia) nel primo Trimestre del 2013.

L’assessore provinciale alle politiche attive del lavoro e collocamento mirato, Adele Pino, ha   presentato oggi i nuovi dati sull’andamento del mercato del lavoro e dei servizi per il lavoro.  Si tratta della rilevazione del primo trimestre 2013...

L'assessore provinciale alle politiche attive del lavoro e collocamento mirato, Adele Pino, ha presentato oggi i nuovi dati sull'andamento del mercato del lavoro e dei servizi per il lavoro.
Si tratta della rilevazione del primo trimestre 2013.
"L'andamento dei nuovi rapporti di lavoro avviati mostra una leggera crescita nel primo trimestre di quest'anno, mentre per le cessazioni, dopo il picco registrato alla fine del 2012, si evidenzia una diminuzione importante all'inizio dell'anno" ha detto Adele Pino.
"E' importante rilevare, inoltre, che dopo un periodo mediamente lungo, nel primo trimestre del 2013 il saldo tra assunzioni e cessazioni è positivo, fattore riconducibile però non tanto all'aumento di nuovi rapporti avviati, bensì alla diminuzione del numero di rapporti cessati".

L'analisi dell'andamento occupazionale evidenzia a fine anno un saldo negativo importante e a inizio anno una ripresa dell'occupazione.

Il fenomeno si ripete dal 2010. ( CLIKKARE PER INGRANDIRE LE TABELLE )



Se si analizzano i dati di questa dinamica, emerge però che i saldi negativi registrati alla fine dell'anno sono in costante aumento (IV trimestre 2010=-2.424, IV trimestre 2011=-2.693, IV trimestre 2012=-3.696), mentre i saldi postivi registrati a inizio anno sono in diminuzione (I trimestre 2011=1.939, I trimestre 2012=2.481, I trimestre 2013=1.259).

Questo dato conferma la situazione di grave crisi occupazionale che coinvolge la provincia di Trieste.

Quanto ai flussi di utenza, nel primo trimestre di quest'anno, gli utenti che si sono rivolti al Centro per l'Impiego di Trieste sono stati 4.041, di cui 1.974 donne e 2.067 uomini.

Il dato sugli accessi al Centro per l'Impiego è in crescita: in particolare, si è registrato un aumento di 647 unità (+19,1%) rispetto allo stesso periodo del 2012 e un aumento di 488 unità (+13,7%) rispetto all'ultimo trimestre dello scorso anno.

Riguardo al primo trimestre 2013, l'analisi riferita al tipo di servizio erogato evidenzia una netta prevalenza di accessi al Centro per l'Impiego per stipula/rinnova del Patto di Servizio e/o aggiornamento del proprio Curriculum Vitae; i nuovi utenti "presi in carico" che hanno avuto accesso per la prima volta al servizio di incontro domanda e offerta di lavoro sono 1.093 pari al 27% del totale.

E' importante, comunque, rilevare la forte presenza di giovani con meno di 30 anni (1.231 utenti pari al 30,5%del totale); il leggero decremento registrato in questa fascia di età tra l'ultimo trimestre 2012 e il primo trimestre 2013 è riconducibile alla conclusione del progetto "Lavori di pubblica utilità" rivolto esclusivamente a coloro che non avevano compiuto i 36 anni. Significativa appare anche la quota di coloro che hanno superato i 55 anni di età.

Per quanto attiene le tipologie contrattuali per le donne si evidenzia un calo particolarmente significativo ( - 18,6% in un anno) per i contratti a tempo indeterminato. Un notevole trend in crescita anche per le richieste di incentivi per l'assunzione da parte delle aziende se si pensa che nel 2012 in totale sono state presentate 1092 richieste e che solo nel primo quadrimestre sono pervenute 394 domande; il dato, se proiettato verso una previsione annuale, fa supporre un incremento di richieste del 37% .

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il lavoro a Trieste (e Provincia) nel primo Trimestre del 2013.

TriestePrima è in caricamento