Cronaca

Il piccolo Kris ha preso il farmaco a Los Angeles e sta bene

Il farmaco, reperibile solo negli Stati Uniti, è stato somministrato giovedì. Il piccolo dovrà ora restare sotto osservazione per circa tre mesi.

Giornata importante, quella di giovedì, per il piccolo Kris Zudich, il bimbo di Capodistria affetto da atrofia spinale di tipo 1. Come riportato dal Primorski, alle 18, in una clinica di Los Angeles, gli è stato somministrato il farmaco necessario per la cura. Secondo quanto dichiarato dalla famiglia, Kris ora sta bene, ma dovrà riposare per qualche giorno.

Ancora non è noto quando potrà far ritrono a casa. L'unica cosa certa è che dovrà restare sotto osservazione per circa tre mesi.

Il tempo d'azione del farmaco, attualmente reperibile solo negli Stati Uniti, dovrebbe essere rapido, ma è ancora difficile prevedere come andrà a finire, ha detto la madre di Kris. La fattura di 2,22 milioni di dollari per il medicinale al momento è già stata saldata grazie alle donazioni, ma sarà il medico curante a dire se saranno necessari o meno ulteriori accertamenti.




Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il piccolo Kris ha preso il farmaco a Los Angeles e sta bene

TriestePrima è in caricamento