Il piccolo Kris ha preso il farmaco a Los Angeles e sta bene

Il farmaco, reperibile solo negli Stati Uniti, è stato somministrato giovedì. Il piccolo dovrà ora restare sotto osservazione per circa tre mesi.

Giornata importante, quella di giovedì, per il piccolo Kris Zudich, il bimbo di Capodistria affetto da atrofia spinale di tipo 1. Come riportato dal Primorski, alle 18, in una clinica di Los Angeles, gli è stato somministrato il farmaco necessario per la cura. Secondo quanto dichiarato dalla famiglia, Kris ora sta bene, ma dovrà riposare per qualche giorno.

Ancora non è noto quando potrà far ritrono a casa. L'unica cosa certa è che dovrà restare sotto osservazione per circa tre mesi.

Il tempo d'azione del farmaco, attualmente reperibile solo negli Stati Uniti, dovrebbe essere rapido, ma è ancora difficile prevedere come andrà a finire, ha detto la madre di Kris. La fattura di 2,22 milioni di dollari per il medicinale al momento è già stata saldata grazie alle donazioni, ma sarà il medico curante a dire se saranno necessari o meno ulteriori accertamenti.




Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mercurio pronto a dare spettacolo al tramonto: come e quando osservalo a occhio nudo

  • Non solo transfrontalieri: chi può entrare in Slovenia dal 26 maggio

  • "Frontiere aperte solo per i residenti in Fvg", l'apertura del premier sloveno

  • Tragedia sulle rive: cinquantenne muore dopo una caduta in mare

  • Grave incidente a Capodistria: motociclista triestino perde una gamba

  • La dieta a Zona per dimagrire e migliorare le funzioni dell'organismo: come funziona

Torna su
TriestePrima è in caricamento