menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Carlo Grilli discute con i sindacati

Carlo Grilli discute con i sindacati

Sindacato pensionati protesta, Grilli: "Avete rifiutato l'invito a discutere"

Il "siparietto" è andato in scena questa mattina in via San Nicolò sotto la sede dell'assessorato alle Politiche Sociali dove una cinquantina di manifestanti hanno protestato contro il Comune. "Ti abbiamo mandato una lettera il 4 febbraio" così Sincovich. "Vi abbiamo invitato e avete detto di no", la risposta di Grilli

Una richiesta sindacale spedita il 4 febbraio alla quale non è stata data risposta e un invito a condividere i percorsi, anch’esso a sua volta rifiutato. I sindacati dei pensionati e l’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Trieste Carlo Grilli hanno discusso questa mattina, proprio sotto gli uffici dell’assessorato in via San Nicolò. I pensionati, poco più di una cinquantina di manifestanti, hanno inscenato una protesta contro il Comune per il fatto che “deve rispondere a questa città sul perché ha dato a 450 persone un’assistenza domiciliare che è insufficiente” così il segretario dei pensionati Adriano Sincovich.   

La lettera e l'invito a discutere

“Ho detto più volte ai sindacati di venire nei nostri uffici per far vedere come funzionano le cose ma hanno sempre detto di no” questa la risposta di Carlo Grilli che si è fermato a parlare con i manifestanti. “Il 4 febbraio ti abbiamo mandato una lettera con una serie di richieste. Sono passati 20 giorni e non ci hai risposto. Siamo qui a dire alla città che neanche non ci ricevi. Vogliamo discutere i problemi seri degli anziani” sono state le parole di Sincovich.  

Il rifiuto dei sindacati

 “Quando vi abbiamo detto di venire nei nostri uffici avete detto di no” così la risposta di Grilli che ha “rincarato” la dose. “Vi abbiamo proposto di venire a condividere con noi alcuni percorsi e vi siete rifiutati. Dobbiamo parlare di qualcosa di concreto e non di massimi sistemi”. Tra le richieste presentate nella lettera all’assessorato in data 4 febbraio c’è anche l’allargamento dell’intervento del Comune sulle prestazioni di assistenza domiciliare. “Sono l’11 per cento” ha risposto Grilli scatenando la successiva domanda di Sincovich. “Ci hai risposto che non c’è una lira in più, non basta l’11, vogliamo il 30 per cento”.

La "fase" bilancio

“Possiamo rispondere puntualmente a tutti i quesiti – ha concluso l’assessore – ma siamo anche in fase di bilancio. In questo momento posso anche rispondere ma quando avrò i dati del bilancio risponderemo puntualmente, perché sapete che il bilancio è suscettibile a variazioni”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La ricetta della torta mimosa per festeggiare le donne

social

Cucina tipica: la ricetta della minestra de bisi spacai

social

Cucina di mare: la ricetta delle canocie in busara

social

Festa della Donna: le idee regalo per sorprendere chi ami

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Addio a don Lorenzo Boscarol, diocesi isontina in lutto

  • Cronaca

    Covid in Fvg: 661 nuovi casi, scende il tasso di positività

  • Cronaca

    Scuola, genitori in piazza contro la Dad: "È emergenza sociale"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento