Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Il Tram non riparte ancora, ma Trieste Trasporti si scusa e spiega

9.28 - Il Presidente Longo: «Abbiamo accorciato i tempi di pre-esercizio per venire in contro alla città»

Procedono le operazioni di diagnosi e ripristino della linea del Tram di Opicina, che come noto, al suo ritorno in servizio ha avuto due guasti nel giro di poche ore che ne hanno comportato un nuovo stop. L'attesa adesso non riguarda solo la nuova ripartenza ufficiale, ma anche le spiegazioni della Trieste Trasporti: infatti, dai politici ai cittadini, tutti i triestini - ma anche i turisti - vogliono capire perchè la storica vettura non sia in grado di resistere un giorno intero senza problemi ed essere rassicurati sul futuro, ponendo fine a questa telenovela tragicomica che ogni giorno dall'11 luglio scorso (giorno della cerimonia d'inaugurazione) regala nuovi episodi.

Una prima risposta è arrivata ieri dal presidente Giovanni Longo ha spiegato: «In serata (29 luglio) saranno terminate le operazioni di diagnosi sui noti problemi occorsi al tram. Al termine dei sei mesi di lavori - ricorda Longo -, e peraltro dopo due anni di interruzione del servizio, buona norma prevedeva che ci fosse un adeguato periodo di pre-esercizio intensivo, finalizzato proprio a fare emergere eventuali difettosità minori e consolidare l'intero sistema (vetture, binario, funicolare, ecc.). Trieste Trasporti, proprio per assecondare l'attesa della città e le numerose spinte in tal senso, aveva accettato di comprimere molto tali tempi, senza rinunciare comunque ai necessari standard di sicurezza. I problemi occorsi sarebbero quindi avvenuti durante il pre-esercizio invece che in servizio e saranno comunque tempestivamente risolti. Seguirà un nuovo periodo di pre-esercizio - conclude il presidente di Trieste Trasporti -, al termine del quale il tram potrà riprendere regolarmente le sue corse. Il presidente si scusa a nome dell'Azienda per i disagi arrecati ai cittadini, che ringrazia per la comprensione».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Tram non riparte ancora, ma Trieste Trasporti si scusa e spiega

TriestePrima è in caricamento