menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Immersione fatale a Barcola: 31enne annega davanti alla compagna e ai parenti

E' successo intorno alle 18:20 di oggi all'altezza della Pineta. L'urlo e poi il silenzio. Un'ora dopo il decesso.

Non c'è stato nulla da fare per un giovane triestino di 31 anni che intorno alle 18:20 di oggi, 3 marzo, è annegato a Barcola all'altezza della Pineta. Appassionato di apnea, il sub si era tuffato per un'immersione con tanto di muta, maschera, pinne, piombi e segnalatore. Ad un certo punto i parenti e la compagna, che si trovavano a riva, hanno sentito un urlo e poi il silenzio: il corpo era scomparso sott'acqua. Sul posto è subito intervenuto il personale sanitario con ambulanza e automedica, ma i tentativi di rianimarlo sono stati vani. Un'ora dopo, ovvero intorno alle 19:30, il giovane è deceduto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Risi e bisi: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento