Cronaca Via Giovanni Pascoli

In carcere i due sloveni fermati dopo l'inseguimento: avevano tentato di rubare uno scooter

Un passante aveva segnalato il furto facendo intervenire la Polizia con le squadre Volante e Mobile

La Polizia di Stato di Trieste ha arrestato per tentato furto aggravato in concorso i due cittadini sloveni, Tomo Slavicek, nato nel 1979, e Rok Susnik, nato nel 1980, entrambi con numerosi precedenti di Polizia per reati contro il patrimonio, commessi sia in Italia che nel loro Paese. I due si erano resi protagonisti nella tarda mattinata di sabato scorso di un rocambolesco furto con inseguimeno delle Volanti. 

I FATTI - Una persona aveva segnalato che un uomo aveva da poco rubato un motociclo parcheggiato in via Pascoli e che un altro si era allontanato a bordo di un’autovettura con targa slovena. Le immediate ricerche effettuate dagli equipaggi presenti sul territorio hanno permesso di bloccare l’autovettura, dopo un breve inseguimento, in via Molino a Vento, guidata da Susnik. A bordo gli operatori della Squadra Volante della Questura hanno trovato oggetti atti a forzare il sistema di bloccaggio del moticiclo. In piazza Foraggi, invece, personale della Squadra Mobile ha fermato il mezzo a due ruote con a bordo Slavicek.

L'ARRESTO - I due sloveni sono stati portati in Questura e, dopo le formalità di rito, sono stati arrestati e associati presso la locale Casa circondariale a disposizione della Procura della Repubblica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In carcere i due sloveni fermati dopo l'inseguimento: avevano tentato di rubare uno scooter

TriestePrima è in caricamento