rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

In centinaia in piazza per il "No paura day"

Nel corso della manifestazione si è parlato di vaccini, green pass ma soprattutto di libertà. L'invito dei relatori è quello di restare uniti

Settecento persone (dato fornito dalla Questura) sono scese in piazza Unità oggi, 24 ottobre, per  il "No paura day". Una protesta che oggi "vuole tenere ancora accesa quella fiamma" che da venerdì 15 ottobre lotta per "abolire il green pass in nome della libertà". Ed è proprio alla libertà che si inneggia nel corso della manifestazione, ricordando il coro divenuto ormai simbolo della protesta "la gente come noi non molla mai".

"Chi si è vaccinato è stato spinto dalla paura, ma oggi anche loro (i vaccinati ndr) stanno cominciando a cambiare la loro percezione della realtà. E capiscono che noi non siamo qui contro di loro, ma per difendere una libera scelta" ha dichiarato il presidente Sez.em S.C. Cassazione Paolo Sceusa, una delle voci che oggi ha parlato ai manifestanti.

"Siamo nel bel mezzo di una manipolazione di massa, attuata attraverso numeri e immagini manipolate" ha invece sottolineato a gran voce la sociologa Manuela Zorzi. "Sin dagli inizi della pandemia ci hanno sempre detto che eravamo liberi di manifestare - ha continuato Zorzi -, ma le nostre manifestazioni non sono state e non vengono riprese dai media dando loro la giusta importanza oppure vengono strumentalizzate". "Inizialmente avevano anche sminuito la protesta in Porto ma "quei quattro gatti", poi sono diventati milioni. Ed è questo che ci hanno insegnato i portuali, a restare uniti". Zorzi ha quindi commentato l'esito dell'incontro tra Governo e Coordinamento 15 ottobre, definendo la risposta di Patuanelli "una mossa strategica di livello medio basso". "Dobbiamo chiedere le dimissioni dell'esecutivo, non patteggiare" ha concluso.

Nel primo pomeriggio un'altra manifestazione si è tenuta in piazza della Borsa, promossa dal Movimento Italia, nel corso della quale Stefano Puzzer ha ricordato "la grave discriminazione tra i lavoratori e famiglie che si è venuta a creare con l'introduzione del green pass".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In centinaia in piazza per il "No paura day"

TriestePrima è in caricamento