rotate-mobile
Cronaca

In Centinaia per Gridare no allo Stabulario ed alla Vivisezione

Alcune centinaia di persone hanno sfilato a Trieste per dire ‘no’ alla realizzazione del nuovo stabulario all’Universita’. Seicento persone, hanno paralizzato la viabilita’ vestendo camici bianchi con scritte contrarie alla sperimentazione...

Alcune centinaia di persone hanno sfilato a Trieste per dire 'no' alla realizzazione del nuovo stabulario all'Universita'.

Seicento persone, hanno paralizzato la viabilita' vestendo camici bianchi con scritte contrarie alla sperimentazione animale. Alla manifestazione - organizzata da Anna Stancanelli, Francesca Vitturi, Silvia Cossu, Claudia Bognolo, Annamaria Noventa e Alessandro Manente - sono intervenuti animalisti da tutta la regione e dalla Slovenia.

Hanno sfilato con loro tanti cani ed altri animali.

"Con questa manifestazione si e' voluto esprimere una totale contrarieta' alla sperimentazione sugli animali, crudele e inutile per la scienza medica come comprovato da numerose pubblicazioni scientifiche. Per un vero progresso della scienza - hanno detto gli organizzatori - si e' chiesto che i fondi previsti per il rinnovo dello stabulario (459.000 euro di fondi pubblici) vengano investiti in una realta' scientifica che sia al passo con i tempi e che si adegui alle nuove

tecnologie, come lo sviluppo di metodi di ricerca gia' esistenti che non ricorrono alla sperimentazione animale"

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Centinaia per Gridare no allo Stabulario ed alla Vivisezione

TriestePrima è in caricamento