Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

In migliaia in piazza contro il Green pass

La marcia è partita da piazza della Borsa snodandosi lungo le vie del centro nella protesta più numerosa che si sia vista durante tutta l'emergenza sanitaria.

Circa cinquemila persone sono scese in piazza per protestare contro il green pass. La marcia è partita da piazza della Borsa snodandosi lungo le vie del centro nella protesta più numerosa che si sia vista durante tutta l'emergenza sanitaria. Slogan contro la certificazione verde e a favore della libertà sono stati urlati a gran voce dalla folla all'interno della quale si sono visti numerosi candidati al consiglio comunale, rappresentanti politici e consiglieri regionali. Il disprezzo più grande, oltre alle imposizioni governative, è stato riservato agli organi di informazione.

Quando il corteo ha toccato via Fabio Severo, infatti, i manifestanti hanno inveito contro la sede regionale della RAI. Identica la situazione quando sono giunti sotto la sede de Il Piccolo. "Assassini, bastardi, venduti" queste solo alcune delle parole urlate dai presenti. La manifestazione si è quindi conclusa in piazza Unità, di fronte alla Prefettura dove hanno continuato a protestare al grido di "no Green pass" e "libertà".

Manifestazione contro il Green pass foto Aiello

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In migliaia in piazza contro il Green pass

TriestePrima è in caricamento