rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Altura - Cattinara - Campanelle / Strada di Fiume

Inaugurato a Cattinara il nuovo “centro di addestramento” per giovani medici (FOTO)

Una struttura che sarà centro di riferimento per il settore centro – sud Europa per la formazione del personale sanitario, realizzata grazie al finanziamento di oltre 1,5 milioni di euro del MUR

Il nuovo Centro di simulazione medica e addestramento avanzato (CSMAA) dell’Università di Trieste è stato inaugurato oggi all’ospedale di Cattinara, una struttura che sarà centro di riferimento per il settore centro – sud Europa per la formazione del personale sanitario. Realizzata grazie al finanziamento di oltre 1,5 milioni di euro conferito dal MUR nel 2016, si compone di quattro sale simulazione collegate da tre sale – regia, ed è dotato di quattro manichini a grandezza naturale (due modelli adulti e due per l’età pediatrica) che mimano perfettamente il funzionamento e le reazioni del corpo umano a interventi medici, chirurgici e farmacologici. A disposizione degli studenti anche un tavolo anatomico digitale per autopsie virtuali, un dispositivo avanzato di simulazione per ecografie e altri due per l’auscultazione cardio polmonare.

Il centro offre anche un’aula da 30 posti per riunioni operative ed eventi formativi intitolata ad Aldo Leggeri, fondatore della Scuola chirurgica triestina. Il centro si propone anche di valorizzare la formazione di rianimazione cardiopolmonare di base per imprese pubbliche e private.

“Il fine ultimo del nuovo centro, attraverso una formazione di eccellenza, è migliorare ulteriormente la qualità delle cure, ridurre il rischio clinico e aumentare la sicurezza di pazienti e professionisti” ha spiegato il rettore dell’Università di Trieste Roberto Di Lenarda, che a margine della conferenza stampa ha rimarcato come “al giorno d’oggi mancano medici e specialisti, da almeno dieci anni il mondo universitario lo ripete, ma da tre anni il trend è cambiato: abbiamo aumentato le immatricolazioni dei corsi di laurea medico sanitari del 35%, quest’anno abbiamo aumentato di due volte e mezzo le posizioni per specializzandi e abbiamo aperto dei corsi di studio: asisstente sanitaria e magistrale infermieristica. Tutto questo è una parte della risposta e dovrà essere coerente rispetto a una riorganizzazione della sanità a cui si sta lavorando”.

"L'apertura di questa struttura – ha dichiarato il vicepresidente del Fvg Riccardo Riccardi - accende una luce di speranza sul futuro in un periodo come quello attuale, ormai lungo quasi due anni, nel corso del quale il sistema sanitario affronta con la competenza, la passione e il sacrificio dei suoi operatori l'emergenza pandemica, la cui unica vera arma di contrasto è rappresentata dal vaccino. Questi uomini e queste donne che indossano un camice e lavorano in corsia sono, nella realtà, quelli che non mollano mai".

Centro addestramento medico

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurato a Cattinara il nuovo “centro di addestramento” per giovani medici (FOTO)

TriestePrima è in caricamento