menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inaugurato il nuovo parcheggio di Barcola: 400 posti gratuiti

Dipiazza: "Puntiamo al raddoppio con lo sviluppo del Porto Vecchio. Fra qualche mese avvieremo anche i lavori per la grande rotatoria" Polli: "Realizzeremo un servizio navetta"

400 posti gratuiti per le auto e 20 per i camper: questa la capienza del nuovo parcheggio “Bovedo” inaugurato oggi, 5 ottobre, in viale Miramare. Rispettata quindi la scadenza, e a un passo dalla Barcolana la struttura è operativa. Un sollievo non solo per turisti e bagnanti, ma anche per gli allievi delle società sportive locali, spesso corstretti a cercare parcheggio con barca e rimorchio al seguito. Il sindaco aveva già diffuso un video in rete con alcune informazioni tecniche. Un investimento di 530 mila euro (330 a carico dell'Amministrazione comunale e 200 dell'UTI Giuliana).

Progetti futuri

 “Questo è il nostro regalo alla città - ha dichiarato il sindaco Roberto Dipiazza - e puntiamo al raddoppio con lo sviluppo del Porto Vecchio. Fra qualche mese avvieremo anche i lavori per la grande rotatoria, siamo già partiti col Magazzino 26 e col centro congressi”. Tra tutti i ringraziamenti il sindaco ha citato anche le Uti, “da loro abbiamo avuto 5 milioni per la bonifica del terrapieno di Barcola, per molti anni usato come discarica. Insomma, la città sta cambiando". "Ci sono state delle polemiche - ha puntualizzato poi Dipiazza - sul fatto che potrebbero crearsi delle file per entrare e uscire, ma è normale che accada in una citta come Trieste"

Dettagli

Il parcheggio si sviluppa su una superficie di circa 10.000 mq, sorvegliata da 7 telecamere, e in un secondo momento sarà operativo anche uno specifico  servizio con le biciclette e un adeguato percorso pedonale. La pavimentazione dal parcheggio è stata realizzata con una specifica conformazione in grado di drenare l’acqua, visto che non è stato possibile realizzare delle canalette di scolo. Allestite da Trieste Trasporti anche due fermate all’entrata del parcheggio, per chi vorrà prendere i mezzi pubblici verso la zona balneabile oppure, come dichiarato dall’assessore all’urbanistica Luisa Polli, “anche per chi vorrà raggiungere la Costiera: per la prossima estate vedremo di potenziare il trasporto pubblico e istituiremo un servizio navetta”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La ricetta della torta mimosa per festeggiare le donne

social

Cucina tipica: la ricetta della minestra de bisi spacai

social

Cucina di mare: la ricetta delle canocie in busara

social

Festa della Donna: le idee regalo per sorprendere chi ami

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Addio a don Lorenzo Boscarol, diocesi isontina in lutto

  • Cronaca

    Covid in Fvg: 661 nuovi casi, scende il tasso di positività

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento