Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Apre il museo Aim a San Giusto, Dipiazza: «Esperienza visiva unica» (VIDEO)

Il sindaco Roberto Dipiazza entusiasta per la visita al museo multimediale Aim che ha aperto a San Giusto

Il sindaco Roberto Dipiazza: «Da oggi abbiamo un grande attrattore culturale e turistico al Castello di San Giusto di Trieste. Si tratta del museo multimediale Aim Image che il Comune di Trieste ha realizzato insieme ad Alinari. Era un progetto che avevamo messo in cantiere diversi anni fa, poi si è fermato. In questi cento giorni non solo lo abbiamo ripresa, ma lo abbiamo realizzato.

Si tratta di un'esperienza visiva unica che combina la tradizione fotografica di Alinari all'innovazione tecnologica attraverso la realtà virtuale. Abbiamo inaugurato il primo grande attrattore, altri ne arriveranno. Vi consiglio di visitare Aim e tuffarvi in questa esperienza immersiva. Nessuno meglio di un triestino, sa promuovere la nostra bellissima città».

Il pesante portone del Bastione Fiorito del Castello di San Giusto è stato riaperto: da oggi accoglie i visitatori di Aim Alinari Image Museum, il museo dell'immagine Alinari, la più antica azienda di fotografia al mondo.

Il digitale, la realtà virtuale e il 3D irrompono nel contesto medievale di un monumento simbolo della città di Trieste, dove da oggi si può vivere un viaggio dalla fotografia all'immagine.
A tagliare il nastro inaugurale, il Prefetto di Trieste, Annapaola Porzio, il Sindaco di Trieste, Roberto Dipiazza, il presidente Alinari, Claudio de Polo, l'Assessore alla Cultura della Regione Friuli Venezia Giulia, Gianni Torrenti, e l'Assessore alla Cultura del Comune di Trieste, Giorgio Rossi.

Il Museo inaugura con la mostra “La leggendaria Classe J nelle fotografia di Franco Pace”, gli affascinanti e maestosi scafi con cui si disputarono le regate di Coppa America negli anni Trenta. La mostra, organizzata in collaborazione con la Società Velica Barcola e Grignano e Barcolana, è aperta al pubblico da domenica 2 a domenica 30 ottobre e si articola in due principali sezioni: una “analogica” in cui le fotografie, stampate, si fruiscono in modo tradizionale, e, a contrasto, una multimediale e interattiva in cui la fotografia è smaterializzata in immagine.

Aim è un Museo da vivere come un grande laboratorio e in cui far parlare le immagini a più livelli di approfondimento, attraverso scenografiche proiezioni, elaborazioni digitali, video e contenuti ipertestuali. Lo spettatore può immergersi, interagire, scoprire una nuovo linguaggio visivo grazie alla tecnologia che non nasce per stupire, ma per accompagnarlo in questa nuova dimensione.
La fotografia d'oggi si arricchisce così di contenuti educativi, mentre quella storica viene liberata dalla patina di polvere e proiettata nei linguaggi contemporanei, sempre nel rispetto di un serio approccio filologico. Cuore del museo, le postazioni per la consultazione del database Alinari con 50mila immagini, ricercabili attraverso 80 classi semiologiche e 8mila parole chiave in italiano e in inglese.

«Con grande soddisfazione inauguriamo oggi questo Museo. Ringrazio le istituzioni che ci hanno sostenuto: Aim ha potuto contare su un sostanziale contributo della Regione Friuli Venezia Giulia e del del Fondo Trieste - Commissariato del Governo nella Regione Friuli Venezia Giulia, oltre che sulla concessione dei prestigiosi spazi da parte del Comune di Trieste. Ringrazio anche tutti quelli che hanno lavorato al progetto: per il concept Max Pinucci e il suo team di MBVision, Piero Miceu – Arsenal per il coordinamento organizzativo, e poi Igor Moiseev, Aeroform, nonché tutti i dirigenti e funzionari del Comune di Trieste che hanno reso possibile un'impresa di grande complessità, innovazione tecnologica e qualità in tempi incredibili, ovvero solo 13 settimane».

<iframe src="https://www.facebook.com/plugins/video.php?href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2FSindacodiTrieste%2Fvideos%2Fvb.334783493261674%2F1224950567578291%2F%3Ftype%3D3&show_text=0&width=560" width="560" height="315" style="border:none;overflow:hidden" scrolling="no" frameborder="0" allowTransparency="true" allowFullScreen="true"></iframe>

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Apre il museo Aim a San Giusto, Dipiazza: «Esperienza visiva unica» (VIDEO)

TriestePrima è in caricamento