rotate-mobile
Ennesimo incendio / Duino-Aurisina

Incendio a Duino, situazione sotto controllo

Strade riaperte. Alle ore 21:00 verrá riaperta l'area di servizio di Duino Nord e sará aperta al traffico anche l'immissione di Duino in direzione Venezia

+++AGGIORNAMENTO 20:30: L'ultimo sopralluogo effettuato nel pomeriggio ha dato esito positivo. Alle ore 21,00 verrá riaperta l'area di servizio di Duino Nord e sará aperta al traffico anche l'immissione di Duino in direzione Venezia.

+++AGGIORNAMENTO 20:00: Dalle ore 17:30 circa i Vigili del fuoco del comando di Trieste stanno operando con l'APS Bimodale, una speciale autopompa che può circolare sia su strada che sui binari, per eseguire una bonifica delle aree incendiate ieri a ridosso della linea ferroviaria. Le operazioni si stanno svolgendo tra la stazione di Monfalcone (GO) e l'abitato di Visogliano nel comune di Duino Aurisina (TS). La bonifica è il primo intervento eseguito sula linea ferroviaria utilizzando l'APS Bimodale del comando di Trieste: a bordo del mezzo oltre a due autisti VVF, abilitati alla conduzione del camion su binari, c'è anche un tecnico RFI.

+++AGGIORNAMENTO 14:00: Ripristinata la circolazione sul Raccordo autostradale 13 A4-Trieste. Riaperta la carreggiata in direzione Venezia, chiusa ieri a causa di un incendio

+++AGGIORNAMENTO 12:00: Il personale della manutenzione di Autovie Venete è all'opera per togliere alcune limitazioni nell'area di Duino in direzione Venezia. A breve i veicoli potranno nuovamente utilizzare la corsia di marcia nel tratto dove era stato allestito un cantiere di emergenza per consentire ai vigili del fuoco di operare per lo spegnimento dell'incendio. Questa azione consentirà di far defluire il traffico in quel tratto dove la coda ha raggiunto i 5 chilometri. Rimane chiusa l'area di servizio di Duino Nord e l'ingresso dello svincolo di Duino in direzione Venezia

+++AGGIORNAMENTO 8:00: Sono continuate tutta la notte le operazioni di spegnimento e di bonifica della zona di Duino colpita ieri dell'incendio. La situazione in serata era nettamente migliorata ed ora l'incendio è sotto controllo. Durante la notte le squadre del Corpo Forestale regionale di Vigili del Fuoco e dei volontari della Protezione civile hanno svolto stretta sorveglianza e già nella prima mattinata odierna hanno iniziato le operazioni di bonifica in alcuni tratti. Rimangono ancora alcuni focolai circoscritti da controllare e bonificare. La situazione viabilità riaperta l'autostrada A4 in entrambe i sensi di marcia con alcune limitazioni. Aperta la Ss 14 ma si richiede attenzione per la presenza degli operatori ancora impegnati nella bonifica e spegnimento. Rimane chiusa la ferrovia in attesa dei controlli di sicurezza della linea’ 2.

+++ AGGIORNAMENTO DELLE 21:30: È stato riaperto anche il tratto autostradale A4 tra Sistiana e Villesse in direzione Venezia. Rimangono chiusi l'immissione di Duino in direzione Venezia e l'area di servizio di Duino Nord. È stato parzializzato anche un tratto di un chilometro - ovvero rimangono chiuse le corsie di marcia ed emergenza (prima e dopo l'area di servizio) - in modo tale che i Vigili del Fuoco possano intervenire tempestivamente nel caso in cui l'incendio divampato nell'area retrostante all'area di servizio dovesse riprendere vigore. Domani mattina verrà effettuato un nuovo sopralluogo da parte di Autovie, Vigili del Fuoco e Polizia Stradale per verificare la situazione dell'autostrada

+++ AGGIORNAMENTO DELLE 19:40: A seguito di un sopralluogo effettuato dai tecnici di Autovie Venete con la Polizia stradale e dopo il via libera dei Vigili del Fuoco il tratto autostradale della A4 tra Villesse e Sistiana in direzione Trieste è stato riaperto al traffico alle 19,40. Rimane al momento ancora chiuso il versante ovest in direzione Venezia tra Sistiana e Villesse. Nell'area di Duino Nord dove è divampato il rogo stanno infatti ancora operando i Vigili del Fuoco e una decisione sulla riapertura di questo tratto verrà presa al termine di un prossimo sopralluogo.

+++ AGGIORNAMENTO DELLE 19:00: l’incendio sembra sotto controllo su tutti i fronti, anche per la ripresa delle precipitazioni. Riaperta la strada Costiera e la Statale in entrambe le direzioni. In direzione Trieste il traffico è scorrevole mentre in direzione Monfalcone c’è una lunga coda di diversi chilometri, sia sulla Statale che sulla Costiera. Rimangono chiuse l’autostrada da Villesse a Monfalcone e il RA13 con svincolo obbligatorio a Fernetti in direzione Venezia. Il Canadair arrivato da Genova sta facendo ritorno. Continua il lavoro dei vigili del fuoco e della Protezione civile. Ancora interdetta la circolazione ferroviaria e resta attivo il servizio marittimo con servizio navetta dalla stazione.

FFF7F818-BFAF-478E-A225-679DF8E2E957-2

AGGIORNAMENTO DELLE 17: l’incendio è ora più contenuto viste le abbondanti precipitazioni ma permangono i disagi alla viabilità. Incessante il lavoro dei vigili del fuoco e della protezione civile. Interdetta la circolazione sulla strada Costiera dal bivio di Miramare in direzione Venezia mentre defluisce molto lentamente il traffico in direzione Trieste, per lo più composto da bagnanti di ritorno. Per quanto riguarda il raccordo autostradale 13, Anas ha predisposto l'uscita obbligatoria a Fernetti per i veicoli diretti a Venezia. Il collegamento marittimo Trieste – Muggia è stato sospeso per maltempo e poi riattivato con l'attenuarsi del vento. Le corse degli autobus di linea sono limitate. In particolare linea sei si ferma al bivio di Miramare e non prosegue fino a Grignano, mentre la 44 non prosegue oltre al bivio tre noci. 

IL VIDEO

AGGIORNAMENTO DELLE 16: Lunghe code sulla statale tra Monfalcone e Sistiana, la strada è stata ora chiusa. Sono stati invece riattivati i collegamenti speciali via mare con l'imbarcazione Delfino Verde fra Trieste e Monfalcone. Partenze da Trieste (molo Audace) alle 16:45 e alle 19:45. Partenze da Monfalcone (Marina Hannibal): dalle 18:15 alle 21:15. Sono in arrivo tre elicotteri e un Canadair. A Duino è stato evacuato il campeggio Mare Pineta e il Conad, e il sindaco Gabrovec ha emesso un’ordinanza con l’obbligo della mascherina FFP2 all’esterno e l’invito a non uscire di casa se non strettamente necessario.

LA FOTOGALLERY

Un altro incendio è scoppiato oggi, poco dopo le 12.15 di sabato 6 agosto, nell'area boschiva dietro l'area di servizio di Duino Nord, in una giornata da bollino nero per il traffico di turisti alla barriera del Lisert, dove si registrano al momento (14:30) tre chilometri di coda. Il rogo interessa tutta l'area tra il Lisert e Duino. Chiuso precauzionalmente, viste le fiamme ai lati dell'autostrada e la poca visibilità, il tratto dell'autostrada tra Villesse e Monfalcone in direzione Venezia, mentre in direzione Trieste il traffico viene fatto momentaneamente defluire verso Monfalcone. Interrotto anche il traffico ferroviario da Trieste a Monfalcone. Alle 13:30 è stato attivato il by pass di Villesse per chi proviene da Venezia ed è diretto a Trieste e a chiudere il casello di Redipuglia in ingresso e in uscita in direzione Trieste. 

Autovie Venete ha allertato vigili del fuoco e polizia stradale, che sono intervenuti immediatamente. Il personale della Concessionaria autostradale ha fatto defluire i mezzi in sosta dall'area e interdetto l'entrata. Nel tardo pomeriggio sono previsti temporali e precipitazioni. Notizia in aggiornamento.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio a Duino, situazione sotto controllo

TriestePrima è in caricamento