menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine repertorio

Immagine repertorio

Incidente in grotta Noè, speleologo ferito

Un uomo di 60 anni di cui al momento non si conoscono le generalità è caduto da un'altezza di circa quattro metri all'interno della grotta in comune di Duino-Aurisina. In corso le operazioni di recupero a cura del Soccorso Alpino e Speleologico di Trieste. Seguiranno aggiornamenti

C'è stato un incidente in grotta nella cavità del Carso triestino denominata grotta Noè. Si tratta di uno speleologo sessantenne: l'uomo è caduto per quattro metri nell'ultimo tratto del pozzo, ad una cinquantina di metri di profondità, procurandosi diversi traumi e una probabile frattura del rachide. Le squadre di speleologi della stazione di Trieste del Soccorso Alpino e Speleologico si stanno mobilitando per organizzare le operazioni di recupero. 

Da prime indiscrezioni non dovrebbe presentare grosse criticità. Il pozzo infatti non risulta essere stretto e non ci sono pareti da allargare. 

La notizia è in aggiornamento. Seguono aggiornamenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Fondo Ambiente Italiano: eletto il luogo più bello d'Italia

social

Il Monviso fotografato da 270 chilometri: la foto è subito virale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento