Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca Piazza dei Foraggi

Incidente piazza Foraggi, pirata della strada rintracciato e denunciato

Al conducente è stato contestata la fuga e l'omissione di soccorso (penale), oltre alla mancata precedenza e l'aver invaso la carreggiata di senso opposto superando la doppia linea continua

Un incidente della strada, sulle prime appare come una banale perdita di controllo ma con conseguenze abbastanza serie per il conducente del ciclomotore, trasportato a Cattinara con ferite e contusioni importanti. Emerge invece tutt'altra storia.

Il sinistro è avvenuto in zona piazza Foraggi lo scorso 13 aprile. La pattuglia della Polizia Locale giunge sul posto per rilevare l'incidente appena successo: il conducente viene in fretta trasportato al Pronto soccorso; era diretto in via dell'Istria ed è caduto poco prima di imboccare la galleria.

Un teste riferisce però che una station-wagon bianca, uscendo dal tunnel, ha virato a sinistra in via della Tesa tagliando la strada al mezzo a due ruote.
Sebbene targa e modello del mezzo siano sconosciuti,le Forze dell'Ordine non si scoraggiano e decidono di indagare per dare un volto al pirata che non si è nemmeno curato di prestare soccorso al ferito.

Obiettivo ambizioso, le carte da giocare sono proprio poche. Anche le registrazioni delle telecamere del Comune non aiutano perché puntano altrove nel momento dell'incidente; percorrendo però via della Tesa si nota la telecamera di un supermercato: le immagini sono sfocate, la targa è illeggibile ma l'occhio esperto riconosce un'Opel Vectra SW. Il passo successivo è il concessionario locale che fornisce un elenco delle immatricolazioni di quel modello, per fortuna non popolare: scremate poi, sulla base del colore, ne restano due soltanto; dalla verifica diretta sui mezzi, uno veniva subito escluso per le sue condizioni.

Così, convocato il proprietario dell'altra Vectra per un colloquio informativo, gli investigatori riuscivano farsi dire che, sì, la manovra l'aveva fatta lui ma non sulla sua macchina, bensì sul quella di un amico (ma dello stesso modello e colore, non immatricolata a Trieste; l'amico/proprietario era al suo fianco come passeggero). 

Una fortunata coincidenza che ha premiato la caparbietà e la voglia di individuare il responsabile, a maggior tutela della vittima dell'incidente che saprà a chi indirizzare l'istanza di risarcimento.

Al conducente è stato contestata la fuga e l'omissione di soccorso (penale), oltre alla mancata precedenza e l'aver invaso la carreggiata di senso opposto superando la doppia linea continua; anche il passeggero, proprietario del mezzo, è stato denunciato per omissione di soccorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente piazza Foraggi, pirata della strada rintracciato e denunciato
TriestePrima è in caricamento