rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
La richiesta di aiuto

In coma dopo un incidente, parte la raccolta fondi per aiutare Giulio

Il 33enne deve essere trasferito nel Lazio per iniziare la riabilitazione, ma i costi del trasporto sono a carico della famiglia. L'appello: "Chiediamo una piccola donazione a chi volesse aiutare, anche di pochi euro, l'unione fa la forza"

"E' rimasto in coma dopo un gravissimo incidente. Ora Giulio deve essere trasferito nel Lazio per iniziare la riabilitazione". A parlare è famiglia del giovane 33enne che, per motivi personali, ha scelto il centro laziale anzichè quello di Udine. A causa dei costi elevati per le spese di trasporto, ha deciso di lanciare una raccolta fondi: "Dobbiamo accollarci 2300/2400 euro per un'ambulanza con medico rianimatore a bordo - si legge nell'appello apparso su Facebook -. Chiediamo una piccola donazione a chi volesse aiutare, anche di pochi euro. L'unione fa la forza".

Ad oggi sono già diversi i triestini che hanno deciso di rispondere alla richiesta di aiuto: "Il post ha generato un'ondata di solidarietà e preghiere che mi ha commosso e toccato tanto", ha dichiarato la madre del 33enne, Mariagrazia Ulcigrai. Per contribuire basterà fare una donazione a: Ulcigrai Mariagrazia Iban: IT70V0548402201CC0740421472 BIC: CIVIIT2C (Banca di Cividale, Corso Italia 3 Trieste)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In coma dopo un incidente, parte la raccolta fondi per aiutare Giulio

TriestePrima è in caricamento