Incidenti stradali

Scontro tra camion, riaperta autostrada A4

Incidente tra mezzi pesanti in autostrada A4 all'altezza di Portogruaro in direzione Venezia. Ripristinata la viabilità dopo diverse ore a causa dei detriti sulla carreggiata

Aggiornamento ore 19.00: È stata riaperta al traffico l’autostrada A4, chiusa nel tratto tra Portogruaro e San Stino (direzione Venezia) a causa di un tamponamento che ha coinvolto tre mezzi pesanti, due bisarche e un autotreno. Tolta quindi l’uscita obbligatoria a Portogruaro, da Trieste si può proseguire verso Venezia, anche se in prossimità dell’incidente (un chilometro circa dopo l’uscita di Portogruaro) la corsia di marcia rimane ancora chiusa per circa 700 metri, in quanto sono ancora in corso le operazioni di pulizia del tratto autostradale. Riaperto anche l’allacciamento A28-A4 per chi entra in autostrada al casello di Portogruaro e si dirige verso Ovest. In A4 permangono alcune code a tratti tra Latisana e Portogruaro in direzione Venezia.

Aggiornamento ore 17.30: È ancora chiusa l’autostrada A4 nel tratto compreso  tra Portogruaro e San Stino di Livenza ed è ancora obbligatoria l’uscita a Portogruaro per chi viaggia in direzione Venezia, il tutto in seguito all’incidente che nel pomeriggio ha visto coinvolti tre mezzi pesanti. Al momento si registrano 7 chilometri di coda a tratti tra Latisana e Portogruaro (verso Venezia), coda costituita per la maggior parte da mezzi pesanti incolonnati sulla corsia di marcia. Nel tamponamento si è registrato un ferito, che è stato soccorso dal personale del 118. Due degli autoarticolati coinvolti nell’incidente sono già stati rimossi, a breve la stessa sorte dovrebbe toccare al terzo, permettendo così la riapertura al traffico dell’autostrada A4 in direzione ovest.

Un tamponamento tra tre mezzi pesanti (due bisarche e un autotreno) in autostrada A4, avvenuto intorno alle 16,00 poco dopo Portogruaro in direzione Venezia, ha costretto alla chiusura del tratto autostradale tra Portogruaro e San Stino di Livenza, nonchè del tratto di immissione dall’autostrada A28 in A4, sempre in direzione Venezia, e ad istituire l’uscita obbligatoria a Portogruaro per i mezzi provenienti da Trieste e diretti verso la città lagunare.

La chiusura dell’autostrada si è resa necessaria per permettere ai Vigili del fuoco (sul posto assieme al 118 e al personale di Autovie Venete) di estrarre un ferito incastrato tra le lamiere. Al momento si registrano 3 chilometri di coda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontro tra camion, riaperta autostrada A4

TriestePrima è in caricamento