Giovedì, 17 Giugno 2021
Incidenti stradali

Doppio schianto in autostrada: un morto, un ferito grave e 6 km di coda

Un veicolo ha tamponato un tir fermo nella corsia di emergenza. Poco dopo un'altra auto è finita sotto un altro mezzo pesante a San Stino di Livenza: l'uomo ha perso la vita

Riaperta alle 12.45 l’entrata di San Stino di Livenza -  in A4  - e tolta l’uscita obbligatoria – istituita sempre a San Stino – in seguito agli incidente accaduti questa mattina. Due i sinistri che si sono verificati a poca distanza uno dall’altro, entrambi in direzione Trieste.  Il primo è accaduto alle alle 8 e 30 circa nel tratto fra Portogruaro e Latisana in direzione Trieste, in prossimità dell’area di servizio di Fratta. Un mezzo pesante, fermo in corsia di emergenza, per cause ancora da definire è stato tamponato da un veicolo che transitava sulla corsia di marcia.

Poco tempo dopo, nella coda causata dal primo incidente se ne è verificato un secondo, più grave ancora: un’auto si è infilata sotto il mezzo pesante che la precedeva. A nulla sono valsi i tentativi disperati dei soccorsi (Vigili del fuoco, 118, Polizia stradale e personale Autovie Venete) di estratte il conducente dal veicolo: l'uomo ha perso la vita

Ultimate le operazioni di soccorso e di spostamento dei mezzi incidentati, il traffico bloccato – circa 6 chilometri – è stato fatto defluire lentamente e, una volta ripristinate le condizioni di sicurezza della circolazione, è stata riaperta l’entrata in autostrada. Attulamente (ore 13) ci sono circa 6 chilometri di code a tratti fra Cessalto e San Stino in prossimità dell’uscita autostradale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Doppio schianto in autostrada: un morto, un ferito grave e 6 km di coda

TriestePrima è in caricamento