menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di Emanuele Esposito

foto di Emanuele Esposito

Incidente in passeggio Sant'Andrea: scooterista all'ospedale

Il mezzo a due ruote è scivolato e finito nella corsia opposta, fortunatamente non ha incontrato altri veicoli. Sul posto 118 e Polizia locale supportata nella viabilità da una Volante della Polizia di Stato

Un brutto incidente è avvenuto intorno alle 7.30 di questa mattina lungo passeggio Sant'Andrea, ma fortunatamente l'epilogo dello schianto non è così grave con la dinamica avrebbe potuto far intendere. Uno scooter, uno Yahama T-Max con alla guida un uomo, è scrivolato e rovinato al suolo andando a colpire tamponato un'auto, una Volkwagen Golf condotta anch'essa da un uomo, ferma dietro un'altro veicolo fermatosi nei pressi delle strisce pedonali. 

La scivolata ha fatto si che il mezzo a due ruote invadesse l'altra corsia di marcia, ma, nonsotante fosse un'ora di punta del traffico lungo quella via, nessun altro veicolo è sopraggiunto e quindi lo scooter ha concluso la sua corsa adagiandosi sull'asflato ai margini della carreggiata.

Sul posto sono intervenuti gli operatori del 118 per prestare le cure del caso all'uomo e poi trasportarlo in ambulanza all'ospedale di Cattinara, ma non sarebbe in gravi condizioni. Sul luogo dell'incidente anche la Polizia locale e la Polizia di Stato per i rilievi e la direzione del traffico che ha subito disagi e rallentamenti per circa 30 minuti.

19apr17. incidente passeggio sant'andrea-3

19apr17. incidente passeggio sant'andrea-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Cosa non regalare mai per la Festa della mamma e perché

social

Festa della mamma: consigli e idee regalo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Fedriga: "Non fossilizziamoci sul coprifuoco, riaprire in massima sicurezza"

  • Cronaca

    Appartamento "centrale di spaccio" in piazza Foraggi: arrestato 36enne

  • Cronaca

    Turismo: da metà maggio arriva il green pass per viaggiare in Italia

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento