Terribile schianto in strada per Basovizza, motociclista di 57 anni perde la vita

Nell'incidente sono rimaste coinvolte due motociclette e un autobus della Trieste Trasporti

Intorno alle 13 di oggi 30 luglio un motociclista triestino di 57 anni è morto a causa di un incidente avvenuto su strada per Basovizza e che ha coinvolto anche un altro centauro e un mezzo della Trieste Trasporti. Sul luogo del terribile schianto sono giunte le autovetture della Polizia Locale, i sanitari del 118 e la squadra dei Vigili del fuoco di Opicina, assieme ai tecnici della TT. Secondo le prime indiscrezioni, la vittima sarebbe proprio un vigile del fuoco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La moto guidata dalla persona deceduta procedeva in direzione Basovizza e, per cause ancora da accertare, si è schiantata contro l'autobus della linea 51 che scendeva verso Trieste. Il conducente della Trieste Trasporti è rimasto ferito nell'incidente ed è stato portato sotto shock all'ospedale di Cattinara. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale davanti al Red Baron: deceduta una ragazza di 22 anni

  • Stop al pieno oltre confine: la Slovenia mette il Fvg in zona rossa

  • Il ricordo di Sara, vittima della strada a soli 22 anni: "Un'anima pura"

  • La Slovenia blocca i viaggi all'estero

  • Scuole, didattica a distanza al 50%: la nuova ordinanza di Fedriga

  • Nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi dopo le 18, stop alle palestre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento