Incidenti stradali

Tre incidenti con mezzi pesanti sulla A4, tre feriti, uno rimasto incastrato, 10 Km di coda

Giornata nera per il traffico in A4 che ha visto tre incidenti con mezzi pesanti. Tre feriti di cui uno rimasto incastrato in auto e 10 Km di coda con l'autostrada che è rimasta chiusa per diverso tempo. Ora la situazione è in via di normalizzazione

Tre incidenti in sequenza, sulla A4 Venezia Trieste in direzione Trieste. Il primo, accaduto verso le 16.30 tra San Giorgio di Nogaro e il bivio A4/A23  ha visto coinvolti tre mezzi pesanti (1 ferito incastrato), il secondo, fra tre veicoli leggeri si è verificato poco più avanti (nessun ferito) ma le vetture sono già state spostate nell’area di servizio di Gonars, mentre il terzo successo alle 17.50 circa, è accaduto fra Latisana e San Giorgio di Nogaro, si tratta di un tamponamento fra veicoli leggeri, due i feriti. Autostrada è rimasta chiusa nel tratto Latisana-nodo di Palmanova in direzione nodo; chiusa l’entrata di San Giorgio di Nogaro in direzione Trieste e anche quella di Latisana sempre in direzione Trieste. Tutti i soccorsi e gli operatori di Autovie sul posto

È stato riaperto alle 18.50 il tratto di autostrada A4 compreso fra Latisana e nodo di interconnessione di Palmanova, chiuso dalle 17,00 a causa degli incidenti che si sono verificati in direzione Trieste. Per consentire i soccorsi erano state chiuse anche le entrate in A4 a San Giorgio di Nogaro e a Latisana in direzione Trieste.

Quasi 10 i chilometri di coda sulla chiusura di Latisana e forti rallentamenti, in direzione Venezia, dovuti ai curiosi, un fenomeno che si verifica con sempre maggior frequenza, tanto da causare spesso microtamponamenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre incidenti con mezzi pesanti sulla A4, tre feriti, uno rimasto incastrato, 10 Km di coda

TriestePrima è in caricamento