Lunedì, 21 Giugno 2021
Incidenti stradali

Schianto mortale sulla Gvt: arrestato il conducente dell'auto contromano

Il Gip di Trieste ha convalidato la richiesta di carcerazione per l'automobilista che lo scorso 20 giugno, guidando in stato di ebbrezza, ha causato la morte di due persone

Accolta la richiesta di carcerazione fatta dal Pm del Tribunale di Trieste per Iosif Jitariu Celestin, il cittadino romeno di 33 anni che nella notte del 20 giugno scorso con un tasso alcolemico di 3,14 g/litro (limite legale massimo 0,5 g/litro, n.d.r.), aveva percorso per più di due chilometri contromano la Grande viabilità triestina.

La Volkswagen Golf guidata a forte velocità dall'uomo si era schiantata frontalmente contro la Nissan Qashqai guidata da Luca Sussich, triestino di 35 anni, morto sul colpo insieme alla 36enne triestina Valentina Gherlanz, ferendo gravemente gli altri tre passeggeri a bordo.

Inutili erano state le segnalazioni di un'auto della Guardia di Finanza che aveva tentato di fermarlo, ma addirittura Iosif Jitariu Celestin aveva spento i fari della propria auto cercando di non farsi identificare.

Ora il 33enne è in carcere a disposizione della Magistratura. Rischia una condanna fino a 18 anni.

Nella foto Valentina Gherlanz e Luca Sussich

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schianto mortale sulla Gvt: arrestato il conducente dell'auto contromano

TriestePrima è in caricamento