Incidente in viale Miramare: rimosso palo della luce pericolante

Ancora da stabilire le cause che hanno portato alla perdita di controllo del mezzo. L'intervento di rimozione è stato effettuato dai Vigili del Fuoco con l'ausilio di un'autoscala e un'autogru. Sul posto i Vigili del fuoco

Un'auto perde il controllo e va a finire contro un palo della luce, poi i Vigili del fuoco intervengono per rimuovere il palo pericolante. È successo in viale Miramare all'altezza di Largo Roiano, sul posto anche la Polizia Locale, che ha individuato il guidatore responsabile del danno. Ancora da stabilire le cause che hanno portato alla perdita di controllo del mezzo. L'intervento di rimozione è stato effettuato dai Vigili del Fuoco con l'ausilio di un'autoscala e un'autogru.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento nubifragio sulla città, ai Vigili del fuoco raffica di richieste d'aiuto

  • Fotografa i bambini e poi scappa su un’auto blu: la segnalazione parte dal Carso

  • Soccorrono un giovane di 21 anni, operatori del 118 aggrediti con pugni e sputi

  • Blitz di CasaPound in Consiglio sull'immigrazione, consigliere leghista: "Ai migranti sparerei"

  • Covid-19: quattro nuovi casi in Fvg, salgono i ricoverati in terapia intensiva

  • A Trieste "rischio" riammissioni in Slovenia, ecco perché i migranti arrivano a Udine

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento