Venerdì, 30 Luglio 2021
Incidenti stradali Località Sistiana

Incidente in autostrada: 20.000 litri di gasolio sversati, 14 chilometri di coda (FOTO)

Scontro tra due camion tra Sistiana a Duino, con sversamento su carreggiata e terreni vicini di 20.000 litri di gasolio. Forti rallentamenti al traffico e due feriti

+++Aggiornamento 19.50 +++

Sarà attivato verso le 20.30 lo scambio di carreggiata sul raccordo autostradale 13 fra Sistiana a Duino, il tratto dove oggi pomeriggio, poco prima delle 15,00 una cisterna che trasportava gasolio ha tamponato una bisarca.

Notevoli i disagi al traffico e molto complesse le operazioni – ancora in corso – di messa in sicurezza. Sul posto, infatti, è arrivata una cisterna per il travaso del gasolio rimasto nel mezzo che ha tamponato e soltanto successivamente il mezzo potrà essere spostato.

Oltre 30 mila i litri di gasolio che si sono riversati sull’asfalto e nella scarpata. Autovie, i cui uomini sono al lavoro insieme ai Vigili del Fuoco, alla Polstrada e ai tecnici dei soccorsi meccanici, ha già pianificato le attività di bonifica del tratto che inizieranno verso le tre di questa notte, dopo di che potranno partire i lavori di riasfaltatura. L’intervento si protrarrà per tutta la mattinata di domani e inevitabili, quindi, saranno le ripercussioni sul traffico.

Attualmente la coda è di 14 chilometri: inizia 2 chilometri dopo Fernetti e arriva fino a Sistiana.

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Scontro tra mezzi pesanti, un camion e un camion-cisterna, intorno alle 14.45 di oggi, lunedì 7 novembre 2016, sulla A4 Venezia Trieste in direzione Venezia.

Situazione critica, sul raccordo autostradale che porta alla barriera di Trieste Listert. Una cisterna che trasportava gasolio ha tamponato una bisarca. La cisterna, il cui autista è rimasto ferito, si è messa di traverso e ha cominciato subito a perdere gasolio. I soccorsi meccanici e sanitari sono arrivati rapidissimamente sul posto e hanno avviato le operazioni di messa in sicurezza.

Anas, che ha la competenza sul raccordo poco dopo il luogo dove è accaduto l’incidente, ha istituito l’uscita obbligatoria a Sistiana. Mobilitati tutti gli uomini e i mezzi di Autovie Venete per fronteggiare la situazione, facendo prima defluire lentamente i  mezzi rimasti bloccati sul raccordo e per poi aprire un varco nella direzione opposta a quella dove è accaduto l’incidente e attivare uno scambio di carreggiata. Migliaia i litri di gasolio fuoriusciti dalla cisterna e penetrati sia nell’asfalto sia nel terreno circostante.

Obiettivo della concessionaria l’attivazione – nel minor tempo possibile (in ogni caso non meno di tre ore) – dello scambio di carreggiata. Il passaggio successivo prevede la bonifica del terreno e la riasfaltatura, operazioni che non saranno brevi. 

Il traffico è bloccato in entrambe le direzioni, con code chilometri, al km 521.4 tra Sistiana e Duino.

Sul posto il nucleo Nbcr dei Vigili del Fuoco, la Polizia Stradale e due ambulanze del 118.

Due camionisti feriti, per trauma cranico, trauma agli arti inferiori e un altro in stato di shock.

 6-3

5-5

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente in autostrada: 20.000 litri di gasolio sversati, 14 chilometri di coda (FOTO)

TriestePrima è in caricamento