rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
I dati della Polizia Locale

Incidenti stradali con alcol e droga: aumentati del 50% nel 2021

La Polizia locale ha diffuso alcuni dati sui pericoli della strada: "Utile sensibilizzare i giovani, anche su come attraversare la strada. Un incidente su sei è un investimento di pedone"

“Nel 2021 gli incidenti che hanno coinvolto persone sotto l’effetto di alcol e droghe sono aumentati del 50% netto rispetto al 2020 che, nonostante il lockdown, ha presentato numeri in linea con gli anni precedenti”. Lo ha dichiarato l’ispettore capo della Polizia locale Ornella Divo, responsabile dell’ufficio educazione alla mobilità sostenibile e sicurezza Stradale, a margine della presentazione del libro ‘Vuoi spoilerare la tua vita?’. L’iniziativa nasce per sensibilizzare i giovani delle scuole sui pericoli della strada, oltre a toccare importanti temi come il bullismo e il regolamento di Polizia urbana.

“Se nel 2020 ci sono stati 62 incidenti sotto l’effetto di sostanze – ha spiegato Divo -, nel 2021 ce ne sono stati 93. Di questi, il 5% ha coinvolto ragazzi tra i 18 e i 24 anni, il 7% dai 24 ai 30, un altro 7% persone sopra i 65 anni e benl’80% tra i 35 e i 65 anni. Questo significa che la sensibilizzazione nelle scuole serve: i ragazzi che interpelliamo ci dicono che la sera tornano a casa non con mezzi propri ma in taxi, anche usufruendo dei buoni per i giovani, messi a disposizione dei progetti di Asugi”.

Un altro dato sui pericoli della strada riguarda gli investimenti: un incidente su sei ha come vittima un pedone. Il dato si riferisce a Trieste ed è in linea con i numeri a livello nazionale. “L’anno scorso – ha spiegato Ornella Divo - abbiamo rilevato 1874 incidenti con 744 feriti, di cui 135 erano pedoni. Circa uno su sei, per questo sensibilizziamo i ragazzi nelle scuole contro i pericoli della strada, anche insegnando loro ad attraversarla.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidenti stradali con alcol e droga: aumentati del 50% nel 2021

TriestePrima è in caricamento