menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incontro Esuli - Consigliere Diplomatico del Presidente della Repubblica: atmosfera di grande comprensione

Nel pomeriggio di ieri, giovedì 30 luglio, si è svolto l'incontro già programmato tra il Consigliere Diplomatico del Presidente della Repubblica, Emanuela D'Alessandro, già Ambasciatore a Zagabria, e le rappresentanze dell'Associazioni degli Esuli Istriani, Fiumani e Dalmati

Nel pomeriggio di ieri, giovedì 30 luglio, si è svolto l’incontro già programmato tra il Consigliere Diplomatico del Presidente della Repubblica, Emanuela D’Alessandro, già Ambasciatore a Zagabria, e le rappresentanze dell’Associazioni degli Esuli Istriani, Fiumani e Dalmati, nelle persone di:

·  Antonio Ballarin, Presidente FederEsuli, nonché formalmente delegato alla rappresentanza dell’Associazione Dalmati Italiani nel Mondo - Libero Comune di Zara in Esilio;

·  Guido Brazzoduro, Presidente Libero Comune di Fiume in Esilio;

·  Giuseppe de Vergottini, Presidente Coordinamento Adriatico;

·  Licia Giadrossi, delegata alla rappresentanza delle Comunità Istriane;

·  Massimiliano Lacota, Presidente Unione degli Istriani;

·  Davide Rossi, delegato alla rappresentanza dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia.

Durante il cordiale incontro sono stati consegnati al Consigliere due documenti:

 Il testo emerso a seguito dalla prima riunione del Tavolo tecnico di concertazione tra Governo ed Associazioni dell’Esodo, riportante i punti di discussione che ancora oggi mancano di una definizione risolutiva.

·  La lettera inviata al Presidente della Repubblica il 2 marzo u.s., predisposta dal dr. Franco Luxardo per conto della FederEsuli, concernente il conferimento della Medaglia d’Oro al Valor Militare all’ultimo gonfalone di Zara italiana.

In un’atmosfera di grande comprensione dei problemi che interessano il mondo degli esuli, sono stati menzionati gli argomenti portati all’attenzione del Tavolo tecnico, con l’auspicio che, dopo la prima riunione del 12 febbraio u.s., i lavori possano essere ripresi in tempi brevi.

La conversazione ha permesso di riscontrare, nel Consigliere D’Alessandro, una particolare sensibilità ed attenzione alle tematiche esposte - grazie anche alla sua conoscenza del territorio maturata durante la permanenza a Zagabria -, facendo emergere, nell’ambito delle competenze specifiche del Consigliere, il suo impegno per favorire la soluzione delle problematiche ad oggi ancora aperte.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Come preparare il lievito madre in casa

social

Dove mangiare e ordinare la pizza più buona di Trieste

Cura della persona

Maskne: cause e rimedi per combattere la nuova acne da mascherina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Veicoli Commerciali

    Mezzi pesanti: regole e limiti di velocità

  • Scuola

    Metodo di studio: i consigli per memorizzare in poco tempo

Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento