rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Infermiera dell'ospedale Maggiore al lavoro senza vaccino, la testimonianza in diretta tv

E' successo nella mattinata di ieri 15 ottobre durante il collegamento della trasmissione della Rai Agorà

Il problema non sarebbe rappresentato tanto dalla generale libertà di scegliere se vaccinarsi oppure no, bensì su come può un'infermiera, visto l'obbligo per i sanitari, essere sfuggita ai controlli e continuare a lavorare nel reparto che gestisce le urgenze dell'ospedale Maggiore di Trieste. L'intervista in diretta e che conferma il fatto è andata in onda nella mattinata di ieri 15 ottobre durante il programma della Rai Agorà. La giornalista è in collegamento dal porto di Trieste (dove più di 8000 persone hanno manifestato per tutta la giornata contro il Green Pass ndr) e dà la parola alla sanitaria. 

"Io sono contro il Green Pass perché è una cosa restrittiva - afferma - obbligatoria e che ci controlla tutti. Sono favorevole ai vaccini, anche se non sono vaccinata". All'affermazione interviene la conduttrice dallo studio e chiede come sia possibile. "Voi siete obbligati - così l'inviata - sennò la sospensione dal lavoro. Qui ci sono persone in attesa di sospensione ma lei fino a due ore fa era in terapia intensiva" continua la giornalista. L'infermiera risponde: "Sì, ho smontato notte". La giornalista reitera la domanda: "Com'è possibile?". "Perché mi è arrivato l'appuntamento per il vaccino per oggi alle 10:15" dice l'infermiera. "Quindi si va a vaccinare?" chiede l'inviata. "No" è la risposta della sanitaria. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infermiera dell'ospedale Maggiore al lavoro senza vaccino, la testimonianza in diretta tv

TriestePrima è in caricamento