Cronaca

Verso lo sviluppo dell'imbottito in chiave sostenibile grazie ai progetti di InForma Sostenibile

Venerdì 9 luglio a Villa Varda di Brugnera sono stati presentati i project work sviluppati dagli allievi del corso IFTS - Tecniche per la realizzazione artigianale di prodotti del made in Italy – realizzato in collaborazione con Mariotto srl, Gervasoni e ALF Group.

Foto tratta da Today

Con il titolo di InForma Sostenibile (industria, formazione e sostenibilità) si è tenuto venerdì 9 luglio a Villa Varda di Brugnera l’evento di presentazione dei project work sviluppati dagli allievi del corso IFTS - Tecniche per la realizzazione artigianale di prodotti del made in Italy – realizzato in collaborazione con Mariotto srl, Gervasoni e ALF Group.

Ha condotto l’evento Emanuele Mariotto che, dopo aver introdotto il tema chiave del lavoro svolto ovvero l’industrializzazione dell’imbottito in chiave sostenibile, ha lasciato spazio agli interventi di Gordon Guillamier per Alf DaFrè e di Franco Driusso per Skema Idea che hanno illustrato il processo di reingegnerizzazione di un loro prodotto in chiave sostenibile e di Marco Cappellini che ha approfondito il funzionamento del software utilizzato per calcolare la sostenibilità e la circolarità del prodotto realizzato.

Sono intervenuti anche M.Cristina Piovesana, Vice Presidente per l'Ambiente, la Sostenibilità e la Cultura di Confindustria nonché Presidente e Amministratore Delegato di Alf Group, Carlo Piemonte, direttore del Cluster Legno-Arredo e la direttrice generale di Enaip Friuli Venezia Giulia Paola Stuparich ed il sindaco di Brugner Renzo Dolfi a testimonianza di come un forte sinergia tra sistema produttivo, sistema scolastico e formativo ed istituzioni possano contribuire fortemente all’innovazione di un settore che, pur esposto a molte difficoltà, ha saputo mantenere forte la vocazione di un’eccellenza universalmente riconosciuta.

Tra i numerosi presenti anche Paola Navone, designer di fama internazionale, collaboratrice Gevarsoni Spa. Gli allievi, che hanno così concluso la parte corsuale, saranno ora impegnati nello stage in azienda, prima di affrontare l’esame finale in ottobre ed inserirsi in un settore in fermento ed alla ricerca di figure preparate e specializzate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verso lo sviluppo dell'imbottito in chiave sostenibile grazie ai progetti di InForma Sostenibile

TriestePrima è in caricamento