Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Piazza Carlo Goldoni

Insanguinato e aggressivo, fermato dalla Polizia Locale in piazza Goldoni

17.55 - Ferito al volto, stava scappando dagli operatori del 118 che volevano soccorrerlo e portarlo in ospedale

Un uomo sulla quarantina, in stato confusionale, si è reso protagonista l'altro pomeriggio di un certo trambusto in piazza Goldoni. La scena era più o meno questa: l'uomo, con la faccia insanguinata a causa di una ferita allo zigomo destro e con un atteggiamento aggressivo nei confronti dei passanti, vagava per la piazza seguito da un paio di operatori sanitari e un'ambulanza che avrebbe dovuto portarlo all'ospedale.

Proprio in quel momento passava un veicolo civetta della Polizia Locale con due agenti in borghese i quali hanno ben deciso di intervenire in assistenza agli infermieri. Con tutta la calma e le argomentazioni possibili hanno cercato di convincere l'uomo ad accettare l'aiuto dei sanitari per la sua stessa incolumità. Obiettivo raggiunto ma solo dopo estenuanti tentativi e mettendo in atto tutte le cautele necessarie affinché non costituisse un pericolo per sé stesso e per gli altri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insanguinato e aggressivo, fermato dalla Polizia Locale in piazza Goldoni

TriestePrima è in caricamento