rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
La rotta balcanica

Folle inseguimento dal Carso a Lubiana, furgone pieno di migranti si schianta, morto un giovane

Un cittadino di nazionalità turca di 22 anni è deceduto nel terribile incidente avvenuto nella capitale slovena nella tarda serata di ieri 19 dicembre. Tratto in arresto il passeur, un giovane kosovaro di 18 anni. Rinviati a giudizio i complici, due giovani rispettivamente di 18 e 19 anni. Altri cinque migranti sono rimasti gravemente feriti ma non in pericolo di vita

Un migrante di nazionalità turca è deceduto in seguito ad un terribile incidente che ha coinvolto un furgone ed avvenuto a Lubiana nella tarda serata di domenica. Nello schianto il giovane di 22 anni ha perso la vita mentre altri cinque connazionali sono rimasti gravemente feriti. Il conducente del Peugeot Boxer, un kosovaro di 18 anni residente a Postumia, aveva forzato un posto di blocco effettuato dalla polizia slovena a Kozina, dando il la all'inseguimento conclusosi nella capitale. Il giovane è stato tratto in arresto, mentre altri due giovani - che la polizia sospetta essere complici nell'operazione - sono stati denunciati e rinviati a giudizio. Nella giornata di oggi 20 dicembre è prevista una conferenza stampa a Capodistria per spiegare i dettagli dell'accaduto.  

L'inseguimento 

Sono passate da poco le 20 di domenica 19 dicembre quando un Peugeot Boxer non si ferma all'alta della polizia di Capodistria nella zona di Kozina, a qualche chilometro alle spalle di Trieste. Il furgone - da quanto si è appreso in un secondo momento è stato noleggiato - forza il posto di blocco e si dirige a tutta velocità verso l'imbocco dell'autostrada. Davanti al furgone anche una Opel Astra, a bordo della quale si trovano gli altri due giovani. L'Astra viene prontamente fermata dalla polizia in zona Seno?e?e, mentre il furgone prosegue la sua folle corsa lungo l'autostrada. 

Lo schianto

Le macchine della polizia riescono più volte a raggiungerlo, nonostante la velocità quasi costante oltre i 180 chilometri orari. Vengono chiuse le uscite, mentre le autovetture della polizia si scontrano più volte. A qualche chilometro de Lubiana, e più precisamente a Brezovica, il furgone si scontra pesantemente con due mezzi di polizia. Il conducente continua a guidare fino all'uscita che conduce sulla Tr?aška cesta, fino a quando, dopo aver effettuato manovre pericolose a zig zag per evitare che la polizia riuscisse a superarlo, si scontra contro una autovettura di un cittadino, ferma al semaforo rosso. Dopo il tremendo impatto il furgone è stato sbalzato contro un palo. 

Morto un migrante di 22 anni

Per il cittadino turco di 22 anni non c'è stato nulla da fare, è morto nello schianto. I cinque connazionali, pur essendo rimasti gravemente feriti, non sarebbero in pericolo di vita. Il conducente è stato sottoposto all'alcoltest, e al test per rilevare l'assunzione di droghe o medicinali. Sul posto anche il pubblico ministero. Nell'inseguimento non sono rimasti feriti agenti di polizia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Folle inseguimento dal Carso a Lubiana, furgone pieno di migranti si schianta, morto un giovane

TriestePrima è in caricamento