rotate-mobile
Economia

Interporto: bilancio da record nonostante tensioni geopolitiche

Utile da 442 mila euro e un valore della produzione di 10,7 milioni di euro: sono i numeri del bilancio d’esercizio 2023 dell'interporto di Trieste. Movimentate oltre 360 tonnellate di merce, 30.301 Teu, 485 Treni intermodali e general cargo allestiti

TRIESTE - Un utile di 442 mila euro e un valore della produzione di 10,7 milioni di euro: sono i numeri del bilancio d’esercizio 2023 dell'interporto di Trieste, appena approvato dagli azionisti. Il miglior risultato di sempre, con valori in crescita nonostante le tensioni geopolitiche. Nel dettaglio, sono state movimentate oltre 360 tonnellate di merce, 30.301 TEU (28.752 nel 2022), 485 Treni intermodali e general cargo allestiti (366 nel 2022), mentre il traffico dei mezzi pesanti (oltre 117.000 passaggi) ha segnato un aumento dell’1,4 per cento rispetto all’esercizio precedente nonostante l’azzeramento dei mezzi provenienti dalla Russia e dalla Bielorussia.

L’assemblea ha anche nominato il nuovo Consiglio di amministrazione che rimarrà in carica fino all’approvazione del bilancio 2026, confermando Paolo Privileggio come presidente. Cresce ancora l’attività logistica di Interporto nell’area di FREEeste che passa dal 54 per cento dei volumi totali gestiti del 2022 a oltre il 70 per cento nel 2023. La controllata Interporto di Cervignano Spa è invece in crescita del 41 per cento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Interporto: bilancio da record nonostante tensioni geopolitiche

TriestePrima è in caricamento