Lunedì, 15 Luglio 2024
Meteo

La bora sferza la città: oltre 50 interventi dei vigili del fuoco e giardini chiusi

Vento sostenuto, con raffiche oltre i 100 chilometri orari. Una quindicina le chiamate in coda

TRIESTE - A causa delle forti raffiche di bora, che ancora sferzano la città, sono una cinquantina gli interventi effettuati dai vigili del fuoco tra la mezzanotte e le 13 di oggi, lunedì 24 giugno, mentre 15 chiamate sono ancora in coda. La centrale è stata contattata dai cittadini per diversi problemi tra cui alberi, e serramenti pericolanti, intonaci caduti e altro. Il vento sostenuto, con raffiche oltre i 100 chilometri orari, ha portato l'amministrazione comunale a chiudere preventivamente i giardini pubblici. Si valuteranno successivamente le condizioni per la riapertura eventuale di domani. Chiuso quindi il Giardino Pubblico, il parco di Altura, il giardino Basevi e quelli in via Catullo, via Mascagni, il giardino di via San Michele, villa Engelmann, villa Revoltella, con accesso garantito alla chiesa negli orari di apertura e altri. Rimane aperto giardino di villa Sartorio per lo svolgimento delle attività lavorative negli edifici. La bora ha spazzato buona parte delle mucillagini che invadevano le acque in prossimità delle coste, anche se è rimasto del materiale al di sotto della superficie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La bora sferza la città: oltre 50 interventi dei vigili del fuoco e giardini chiusi
TriestePrima è in caricamento