rotate-mobile
L'arresto

Investe un carabiniere e scappa, otto mesi dopo viola i domiciliari: arrestato

Lo scorso settembre il 24enne aveva forzato con l'auto un posto di blocco a Trieste e si era schiantato contro un albero. Si trova ora in carcere in provincia di Agrigento per reiterate violazioni degli arresti domiciliari. Si era reso responsabile di resistenza a pubblico ufficiale, tentato omicidio, lesioni personali stradali, sequestro di persona, danneggiamento, guida senza patente e fuga in caso di sinistro con feriti

FAVARA (AG) - Aveva forzato un posto di blocco investendo un carabiniere, per poi schiantarsi contro un albero e far perdere le tracce. Il fatto è avvenuto a Trieste il 12 settembre scorso ma è stato arrestato solo nei giorni scorsi in una comunità alloggio per disabili di Favara, in provincia di Agrigento, per reiterate violazioni degli arresti domiciliari. Come riporta Agrigento Notizie, l'uomo è stato arrestato e portato al carcere Pasquale Di Lorenzo. Ad eseguire l'ordinanza di aggravamento della misura cautelare, emessa dal gip del tribunale di Trieste, sono stati i carabinieri della tenenza di Favara. 

Il 24enne, nato in provincia di Raffadali (AG), era stato collocato nella comunità alloggio per disabili di Favara. Si era reso responsabile di resistenza a pubblico ufficiale, tentato omicidio, lesioni personali stradali, sequestro di persona, danneggiamento, guida senza patente e fuga in caso di sinistro con feriti. Dopo l'incidente del 12 settembre il giovane, residente solo formalmente a Raffadali, aveva fatto perdere le sue tracce assieme alla passeggera seduta sul sedile anteriore della Fiat Punto. La ragazza era stata rintracciata dai militari nelle ore successive.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investe un carabiniere e scappa, otto mesi dopo viola i domiciliari: arrestato

TriestePrima è in caricamento