rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Paoletti sulla Cina in porto: "Un'opportunità"

Il presidente della Camera di Commercio della Venezia Giulia è voluto intervenire nel dibattito che da qualche giorno sta "scaldando" gli animi. Dopo il no dell'amministrazione Trump verso gli investimenti cinesi in Italia, il gioco si fa sempre più complesso

Nel dibattito sull'opportunità o meno di far entrare gli investimenti cinesi nel porto di Trieste ha voluto dire la sua anche Antonio Paoletti, presidente della Camera di Commercio della Venezia Giulia. "La “Via della Seta” è un’opportunità che lo Stato italiano e le amministrazioni del territorio sapranno gestire al meglio" così il numero uno dei commercianti giuliani. "Fa specie che gli Stati Uniti facciano un affondo del genere quando la Cina è il primo possessore di debito pubblico statunitense".

Il dibattito si accende

Il dibattito negli ultimi giorni si è alzato dopo che Repubblica aveva riportato, come d'altrronde l'emittente televisiva locale Telequattro, le perplessità dell'amministrazione Trump nei confronti dell'interesse di Pechino verso l'Italia. In tutto questo infatti Trieste diventerebbe il porto prediletto per gli investitori dell'estremo oriente, interesse confermato anche dal recento incontro svoltosi presso la stazione Marittima e organizzato dalla Fondazione Italia-Cina. Proprio oggi il presidente dell'Autorità Portuale Zeno D'Agostino ha ribadito che "Il progetto 'Trihub' su Trieste è gestito da Bruxelles. Gli USA? Sono i benvenuti".

Le perplessità degli USA

L'appoggio del governo Lega-Cinque Stelle

Anche il governo giallo-verde sembra essere in linea con l'apertura agli investimenti della tigre. Era stato lo stesso sottosegretario agli Esteri Manlio Di Stefano ad affermare che "la Cina è un'opportunità per tutta l'Italia""Direi quindi che con opportune tutele e precauzioni - ha concluso Paoletti - si debba proseguire sulla linea tracciata, creando nel Porto di Trieste nuove opportunità di traffico e di lavoro. La Cina deve essere vista come una opportunità e come tale trattata a tutti i livelli".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paoletti sulla Cina in porto: "Un'opportunità"

TriestePrima è in caricamento