"IT'S WATCH", nasce a Trieste il primo orologio che "si veste"

Un progetto nato dalla passione di due coraggiosi e giovani imprenditori triestini: Giuseppe Taranto e Valentina Lesini: i quadranti sono realizzati da un maestro orologiaio della provincia di Udine, mentre i cinturini (con il passante rosso) artigianalmente a Vicenza nei tessuti più esclusivi dell'abbigliamento

Valentina Lesini e Giuseppe Taranto

L'orologio è il gioiello maschile che, al pari di un paio di orecchini o una collana femminili, può esprimere al meglio la personalità e l'eleganza di un uomo. Le persone ne possoggono in media circa tre (collezionisti a parte), uno sportivo, uno più elegante e quello da occasioni speciali. Nella categoria intermedia, quella dell'eleganza classica, ma con quel carattere in più, si colloca io nuovo brand, nato a Trieste, IT'S WATCH: il primo orologio da polso in acciaio e tessuto che unisce l’eccellenza costruttiva dell’orologeria italiana e l'originalità di un quadrante, da “vestire” con una collezione di cinturini realizzati con i tessuti più esclusivi dell'abbigliamento.

Che sia cachemire o velluto d'inverno, lino o cotone d'estate, il risultato è un orologio che si rinnova continuamente pur mantenendo l'armonia delle forme tipiche degli anni Cinquanta. Interamente progettato, ingegnerizzato e assemblato in Italia da un maestro orologiaio della provincia di Udine, si caratterizza per la cassa in acciaio 38 millimetri - pensata per soddisfare sia il pubblico maschile che femminile –, il quadrante rotondo argentè soleil e il vetro lievemente bombato.

L'idea innovativa e originale di IT'S WATCH sta appunto nel cinturino intercambiabile, che può essere sostituito con un semplice gesto e in qualsiasi momento della giornata, sfilandolo e infilandolo attraverso le anse fisse della cassa. Questi sono realizzati artigianalmente a Vicenza, nei tessuti più esclusivi dell'abbigliamento, avvicinano il mondo dell'orologeria a quello della moda: debutta oggi la collezione Autunno-Inverno 2015/16 per cui sono stati scelti lana, cachemire e velluto le cui fantasie vogliono esprimere discrezione e raffinatezza.

IT'S WATCH è un progetto nato dalla passione di due coraggiosi e giovani imprenditori triestini: Giuseppe Taranto e Valentina Lesini. Accomunati dalla passione per l'orologeria e per l'abbigliamento hanno investito in questo progetto realizzando un orologio che, alle esasperazioni della moda contemporanea, preferisce l'eleganza classica del Made in Italy: «Siamo partiti con poche certezze, una di queste era che il "Made in Italy" fosse un elemento centrale dell’identità culturale di questo paese, per questo abbiamo scelto di produrre il nostro orologio in Italia. È stato una meraviglia poter scoprire, man a mano che il progetto andava avanti, quanta professionalità ci sia nel nostro Paese. Abbiamo trovato persone competenti e disponibili che hanno creduto nel progetto», afferma Giuseppe Taranto, amministratore dell'azienda.

Per Valentina Lesini, anima femminile di questa creazione, sono i dettagli a fare la differenza: «Il passante è sempre, rigorosamente rosso, indipendentemente dai tessuti, dalle fantasie, dai colori, come una firma che invita ad essere l’originale e mai la copia di nessuno».

«In questi mesi, in molti, ci hanno chiesto perchè abbiamo scelto di chiamarlo IT'S WATCH. Ci piaceva giocare su due piani: “it's” utilizzato per indicare l'ora in lingua inglese e allo stesso tempo la lettera “I” che significa Italia e le lettere “TS" che identificano la nostra Trieste, da cui tutto è partito» concludono Valentina e Giuseppe.

Da oggi è possibile acquistare IT'S WATCH sul sito www.itswatch.it e in alcuni selezionati punti vendita in Italia. Tra questi, il primo a cogliere il valore di questo progetto è stato Dobner, storica e prestigiosa orologeria e gioielleria triestina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Coronavirus, altro balzo in avanti: in Fvg i contagiati ora sono 1223, 13 guariti in più

  • Fermato fuori casa ma doveva essere in quarantena perché positivo: denunciato

  • Torna a salire il numero dei positivi in Fvg: 92 contagiati, Trieste la più colpita

  • Coronavirus in Fvg: rallentano i contagi e i decessi, guarite 102 persone

  • Coronavirus: anche a Trieste arrivano le mascherine, saranno distribuite da lunedì

Torna su
TriestePrima è in caricamento